x

x

Vai al contenuto

Juventus, tante incognite di mercato: Chiesa e Vlahovic sacrificabili

Juventus, tante incognite di mercato: Chiesa e Vlahovic sacrificabili

La Juventus sarà costretto a fare dei sacrifici e a tagliare il monte ingaggi. Chiesa o Vlahovic in partenza, Allegri verso l’Arabia Saudita

La rivoluzione in casa Juventus potrebbe far saltare tante testa. La dirigenza è stata già completamente rinnovata dopo gli scandali che hanno portati anche alla penalizzazione in classifica. Ora la prossima fase potrebbe riguardare i tagli a livello sportivo, a partire magari da Massimiliano Allegri. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

BERGAMO, ITALY – MAY 07: Dusan Vlahovic of Juventus FC celebrates the victory at the end of the Serie A match between Atalanta BC and Juventus FC at Gewiss Stadium on May 07, 2023 in Bergamo, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il primo è Allegri

Il tecnico ha un ingaggio pesante che la Juventus non vuole più accollarsi. Il progetto tecnico è giunto al termine perché non vi sono più le premesse di inizio stagione: il budget è limitato e non soddisfa il mister toscano, la qualificazione in Champions League è stata fallita. L’Arabia Saudita sembra la destinazione più probabile per l’ex allenatore del Milan, ma qualche sorpresa potrebbe arrivare dall’estero.

Leggi anche: Allegri contestato in Arabia Saudita: c’è già un hashtag che spopola

Leggi anche: Juventus, rapporti da riallacciare con la UEFA: il primo passo è fatto

Taglio degli ingaggi

Anche la rosa verrà sfoltita, cercando di ridurre il monte ingaggi che pesa come un macigno sulle casse societarie. Già salutato Di Maria, meteora stagionale che non ha inciso come prospettato. In fase di valutazione il rinnovo di Cuadrado, che però vanta un peso rilevante nello spogliatoio. Per Paredes non sembrano esserci possibilità di riscatto, anche perché l’argentino non ha convinto per nulla i bianconeri.

Chiesa o Vlahovic in partenza

Il vero sacrificabile potrebbe essere Federico Chiesa, che però non ha molto mercato. In Italia solo il Napoli potrebbe farci un pensiero in caso di partenza di Kvaratskhelia, ipotesi al momento remoto e soggetta anche alle decisioni del prossimo allenatore azzurro. Chiesa ha un contratto in scadenza nel giugno del 2025, un limite che lascia ai bianconeri un po’ di margine per cercare la soluzione migliore. Il valore dell’esterno si è però molto ridotto e si aggira intorno ai 45 milioni di euro. Più facile forse cedere Dusan Vlahovic, per il quale il Bayern Monaco fa sul serio e potrebbe sborsare i 70 milioni richieste dalla Juventus.

Argomenti