Vai al contenuto

Il Bologna sbanca San Siro: Inter eliminata dalla Coppa Italia

Il Bologna sbanca San Siro: Inter eliminata dalla Coppa Italia

Il Bologna vince a sorpresa a Milano e si qualifica ai quarti di finale. L’Inter viene eliminata dalla Coppa Italia da Thiago Motta.

Eliminazione dalla Coppa Italia

Esce dalla competizione a sorpresa l’Inter, campione in carica delle ultime due edizioni. Simone Inzaghi, specialista del trofeo, subisce la prima vera delusione stagionale. I nerazzurri depennano dunque la Coppa Italia dagli obiettivi stagionali, mentre il Bologna si dimostra una delle rivelazioni degli ultimi mesi. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Napoli, Osimhen una furia: litiga con un compagno

Leggi anche: Hellas Verona in bancarotta: la nota del club

Dimarco applaude
Federico Dimarco incoraggia i compagni di squadra (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Decisivi i supplementari

Eppure le cose sembravano essersi messe bene dopo novanta minuti combattuti che avevano visto gli uomini di Inzaghi sfiorare più volte il vantaggio senza tuttavia trovare il jolly. Nemmeno l’ingresso dell’artiglieria pesante (Barella, Dimarco e Thuram) impedisce ai nerazzurri di evitare per il quarto anno consecutivo l’extra time agli ottavi. Carlos Augusto nei primi minuti dei supplementari aveva illuso, regalando il vantaggio con un colpo di testa su calcio d’angolo. Poi è iniziato lo show di Zirkzee, punto di forza dei felsinei che con due magie ha ribaltato la gara. Il primo colpo di esterno destro è pura raffinatezza per il colpo sotto misura di Beukema. Poi il bomber olandese si ripete pochi minuti dopo di fioretto, lanciando Ndoye verso la porta di Audero. Il pallonetto chiude i conti e fa esultare Thiago Motta che vola ai quarti. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lykogiannis festeggia in campo
Lykogiannis corre verso i compagni rossoblu dopo il gol (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Delusione Inzaghi

Per la prestazione sono soddisfatto e meritavamo la qualificazione nei primi 90′, per il risultato no. Il calcio è questo: quest’anno abbiamo perso pochissimo e ora dobbiamo analizzare bene quello che è successo dal 105′ al 120′. Ora lasciamoci questa eliminazione da parte e per fortuna giocheremo subito. I ragazzi non sono felici per essere stati eliminati in questo modo dalla Coppa Italia visto che eravamo i detentori del titolo da due anni” ha dichiarato Inzaghi nel dopo gara.

Motta e l’ex Arnautovic

“Abbiamo fatto una partita completa e anche quelli che hanno iniziato hanno fatto un lavoro straordinario. Quando metti gente fresca con giocatori che possono fare cambio ritmo puoi fare la differenza, ma i titolari di oggi, contro i primi in Italia, meritano i complimenti. Il gruppo è stato fantastico. La vittoria è per la nostra gente, per i duemila venuti oggi e per quelli a casa. I ragazzi hanno dato tutto” ha detto con entusiasmo Motta, che ha anche lanciato una frecciata ad Arnautovic per aver lasciato i rossoblu in estate.

Leggi anche: Milan, Pobega si opera: gli effetti sul mercato