Vai al contenuto

“Grande Fratello”, la grave accusa di Paolo e Max contro Vittorio: pubblico senza parole

“Grande Fratello”, la grave accusa di Paolo e Max contro Vittorio: pubblico senza parole

Dopo aver saltato le dirette per via delle feste natalizie, ieri 8 gennaio, il Grande Fratello ha ripreso la sua normale produzione. Inizio col botto, con il rientro di Beatrice Luzzi, uscita per affrontare il lutto del padre. In seguito un blocco dedicato a Massimiliano e Monia, dopodiché Vittorio Menozzi è stato accusato da Paolo e Max, trovando dalla sua parte il pubblico e Signorini

Leggi anche: Beatrice Luzzi torna nella casa del “Grande Fratello” e fa piangere gli italiani: la lettera d’addio al padre

Leggi anche:  “Grande Fratello”, la scoperta choc dopo il lutto di Beatrice

grande fratello

La grave accusa di Paolo e Max contro Vittorio

Dopo essersi dedicato al ritorno di Beatrice Luzzi e il bacio appassionato tra Massimiliano e Monia, Alfonso Signorini si è concentrato su Vittorio e sulle pesanti accuse che Max e Paolo gli hanno rivolto. Nel video mandato in onda dal conduttore si vede l’attore puntare il dito contro il modello e accusarlo di atteggiamenti maliziosi nei confronti di Monia. Dello stesso parere è Paolo che rimprovera Vittorio di girare spesso in mutande e di essere entrato così svestito nel letto di Letizia. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Beatrice Luzzi rompe il silenzio dopo l’uscita dal “Grande Fratello”: le sue volontà

Screenshot 2024 01 09 alle 09.44.39 836x1024

Massimiliano Varrese contro Vittorio Menozzi

In confessionale, Massimiliano si è lamentato perchè molto infastidito da Vittorio che si trovava in stanza mentre Monia si stava cambiando il costume. “Credo che nella vita debbano esserci dei limiti nell’amicizia e nel modo di comportarsi. Vittorio come al solito non mette dei limiti. Se c’è una ragazza in mutandine e reggiseno, io mi volto dall’altra parte o esco dalla stanza. Io stesso non mi avvicino a Monia quando si sta cambiando e lui non si fa nessuno scrupolo. Anche Letizia mi ha detto che spesso deve allontanare Vittorio mentre si cambia“. Nel video mandato in onda anche Perla ha provato un certo fastidio nella presenza di Vittorio: “Io e Letizia ci stavamo spogliando e lui si è buttato sul letto davanti a noi. Se vedi che ci stiamo spogliando, vattene”. (continua dopo il video)

La difesa di Vittorio Menozzi

Anche Paolo è intervenuto accusando Vittorio di non avere tatto e di essere entrato nel letto di Letizia in mutande:“È una questione di tatto! E non sono l’unico che l’ha notato, anche le ragazze se ne sono accorte!”. Alla fine dei battibecchi è intervenuto il padrone di casa che si è schierato dalla parte di Menozzi:”A me viene da ridere, vedere Vittorio nelle vesti di guardone, io proprio non ci posso credere. È una persona troppo educata, mi sembra una reazione un po’ esagerata. Cosa ha fatto questo povero diavolo di Vittorio, se neanche Monia si è lamentata. Secondo me un comportamento può essere stigmatizzato quando si legge una malizia che sicuramente in Vittorio non c’è. Non ce lo vedo nei panni di chi si mette a fare il lumacone. Mi sembra un po’ esagerato“. Nonostante l’intervento di Alfonso, il dibattito ha continuato e Paolo è rimasto sule sue convinzioni:

È normale che a me dia fastidio se un ragazzo va in mutande sul letto della mia ragazza“. E così Massimiliano: “Io ho condiviso il camerino con ballerine e attrici e quando si cambiavano, mi giravo dall’altra parte“. A concludere il discorso è stata Letizia che ha spiegato di potersi difendere da sola: “Non ha senso questo discorso, non ha concretezza, è già risolta, ho detto a Vittorio “Spostati” e lui lo ha fatto

Alfonso ha poi concluso: “Potrebbe essere anche l’occasione buona per riflettere sul fatto che se un uomo è amico di una donna e non c’è quel tipo di attrazione sessuale si va al di là dell’apparenza, non ci trovo niente di male che lei possa stare in mutande davanti a lui, soprattutto se lui poi la guarda negli occhi!”, Massimiliano e Paolo saranno d’accordo? Non crediamo prorpio.