Vai al contenuto

Gattuso “attacca” un proprio giocatore: tutto uno scherzo

Gattuso “attacca” un proprio giocatore: tutto uno scherzo

Gennaro Gattuso non perde mai il suo carattere da guerriero, nemmeno quando si tratta di scherzare con i suoi giocatori. Il tecnico del Marsiglia, che ha appena conquistato una vittoria importante contro il Lione per 3-0, ha voluto salutare i componenti della propria panchina nel finale della partita. Uno di loro, il giovane Ounahi, non ha risposto a dovere al cinque proposto da Ringhio e ha ricevuto un trattamento particolare: Gattuso gli è saltato addosso, facendolo cadere a terra, prima di abbracciarlo e scusarsi con un sorriso.

Leggi anche: Mercato Milan: vicino Miranda, arriva Popovic

Leggi anche: Grosso dura 75 giorni: già divorzio con il Lione

Lo scherzo di Gattuso

L’episodio, ripreso dalle telecamere, ha fatto il giro del web e ha suscitato diverse reazioni tra i tifosi e gli appassionati di calcio. C’è chi ha apprezzato il gesto di Gattuso, interpretandolo come una dimostrazione di simpatia e di sportività, e chi invece lo ha criticato, ritenendolo eccessivo e irrispettoso nei confronti del giocatore del Marsiglia, che non si aspettava una simile aggressione. Lo stesso Ounahi ha dichiarato di aver preso bene lo scherzo e di non avercela con Gattuso, che ha definito un grande allenatore e una grande persona. (CONTINUA DOPO IL VIDEO)

Gattuso, dal canto suo, ha minimizzato l’accaduto e ha spiegato che si è trattato solo di una burla, senza alcuna intenzione di offendere o di provocare. Ha anche aggiunto che non lo farà più, perché ha capito che non è il modo giusto di comportarsi e che potrebbe creare dei problemi. Ha infine elogiato la prestazione della sua squadra, che ha battuto il Lione.

GATTUSO 2 1024x576