Vai al contenuto

Flavio Insinna rompe il silenzio dopo l’addio a “L’Eredità”

Flavio Insinna rompe il silenzio dopo l’addio a “L’Eredità”

Flavio Insinna, finalmente rompe il silenzio dopo l’addio a L’Eredità – Flavio Insinna non condurrà più l’Eredità su Rai 1. La voce sulla prossima stagione televisiva del programma pre-serale circolava ormai da tempo. A rompere il silenzio in queste ore però è stato il diretto interessato, che interpellato da Nuovo Tv ha parlato della sua mancata riconferma. Al suo posto ci sarà infatti Pino Insegno, che farà il suo ritorno in Rai. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Giulia Tramontano, interviene Vittorio Feltri e fa un annuncio choc su Impagnatiello

Leggi anche: Giulia Tramontano, Impagnatiello ha confessato: ecco perché l’ha uccisa

Insinna 864x1024

Flavio Insinna rompe il silenzio dopo l’addio a “L’Eredità”

In un’intervista al settimanale “Nuovo” Flavio Insinna ha dichiarato a proposito del suo addio a “L’Eredità”: “Tra una pausa e un’altra il mio maestro Gigi Proietti diceva, ‘Il mestiere ve lo insegno ma, se le cose non vanno bene e non sapete gestire il cambio di rotta e di vita, ricordatevi che può lasciare infelici.’ Il successo va e viene ma non dipende solo da noi, per questo mi considero soltanto un uomo fortunato”. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Michelle Causo, la notizia da brividi sul matrimonio: la decisione fa piangere l’Italia intera

Leggi anche: Michelle Causo, la scoperta da brividi a casa del killer

flavio insinna addio eredita 853x1024

La sua vita professionale è cambiata grazie a “Don Matteo”

Parlando del suo passato, il conduttore ha raccontato del momento in cui la sua vita è cambiata dal punto di vista lavorativo: “Quando ho avuto il mio primo ruolo importante in “Don Matteo”. E ora vi spiego come ci sono arrivato. Partecipai al Maurizio Costanzo Show al posto di Rocco Papaleo”. Flavio Insinna ha spiegato che in platea quella sera c’era lo sceneggiatore e regista Enrico Oldoini, che decise di dargli un ruolo in ‘Dio Vede e Provvede’ e poi in ‘Don Matteo’. (continua a leggere dopo le foto)

flavio insinna 832x1024

Flavio Insinna interviene dopo l’addio a “L’Eredità”

Flavio Insinna è stato al timone de “L’Eredità” dal 2018 fino ai mesi scorsi: è subentrato a Fabrizio Frizzi, scomparso il 26 maggio di quell’anno. Nelle prossime ore sarà conduttore di “Musicultura” in onda su Rai2. Vedremo prossimamente cosa gli riserverà il futuro. Il presentatore tv ha avuto comunque modo di salutare il suo affezionato pubblico: “Ringraziare non è un obbligo, è un obbligo dell’anima e del cuore. Voi vedete me, ma siamo mille qua. È stata una cavalcata straordinaria anche questa stagione. Vorrei solo dirvi, sembra mille anni fa, i Mondiali di calcio, le puntate medie, lunghe, corte, storte, i rigori: voi c’eravate sempre. La guerra, che c’è ancora, e voi c’eravate. Emergenze di tutti i tipi, la vostra generosità e voi ci siete stati e ci siete sempre. Ringrazio tutte e tutti quelli che rendono possibile L’Eredità”, le sue parole al termine dell’ultima puntata della trasmissione.