x

x

Vai al contenuto

Euro 2024, naso rotto per Mbappé ma escluso il rischio operazione

Al minuto 84 della partita fra Austria e Francia, Kylian Mbappé si è accasciato a terra dopo uno scontro con il difensore avversario Danso. La situazione è parsa subito preoccupante: l’attaccante francese aveva il volto ricoperto di sangue e il naso vistosamente deformato. Poche ore fa, la Federcalcio francese ha fatto chiarezza sulla situazione dell’attaccante della Nazionale di Deschamps. Mbappé non si opererà. Ma quando tornerà in campo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: I 10 centrocampisti più forti di sempre

Leggi anche: I migliori marcatori degli europei (fino ad ora)

Austria-Francia, incidente in campo per Mbappé

Il neo acquisto del Real Madrid ha schiacciato il suo naso contro la spalla di Danso. Dopo il colpo, si è accasciato a terra col naso sanguinante. L’attaccante ha lasciato lo stadio appena finita la partita a bordo di un’ambulanza ed è stato trasportato in ospedale per le cure. Il responso degli accertamenti è stato quello temuto da tutti, ossia la frattura del setto nasale. Tuttavia Mbappé non sarà operato.

“Kylian Mbappé ha subito una frattura al naso. È tornato al campo base della squadra francese. Riceverà un trattamento nei prossimi giorni, ma non sarà sottoposto a un intervento chirurgico immediato. Verrà confezionata una maschera per consentire al numero 10 della nazionale francese di tornare all’attività agonistica dopo un periodo dedicato alle cure”, fa sapere la Federcalcio francese, come riporta Sportmediaset. Mbappé ha poi colto l’occasione per postare un tweet divertente sul suo profilo X (condiviso qui sotto). Ora però, tutti si chiedono quando rivedremo il calciatore in campo. (Continua dopo le foto)

Euro 2024, naso rotto ma niente operazione per Mbappé: quando tornerà in campo

Il giocatore, dunque, tornerà in campo una maschera protettiva: il punto è quando potrà farlo. Mbappé è costretto a fermarsi ma ancora non è chiaro per quanto tempo. Difficile credere che sarà in forma già dalla prossima partita, il 21 giugno con l’Olanda. La partita dopo si giocherà il 25 giugno contro la Polonia e anche qui non è detto che si pronto, visto che si tratta della prossima settimana. Secondo il quotidiano Le Figaro, la Nazionale francese dovrà fare a meno di Mbappé fino agli ottavi, perché serviranno due settimane di recupero.

Argomenti