Vai al contenuto

Incidente ferroviario in Italia: chi c’era sul treno e come è potuto accadere

Incidente ferroviario in Italia: chi c’era sul treno e come è potuto accadere

Tragico incidente tra camion e treno. È successo ieri, martedì 28 novembre 2023, intorno alle 19. I due mezzi si sono scontrati e hanno preso fuoco. Sono impressionanti le immagini scattate sul posto: dopo lo schianto sono partite fiamme altissime che hanno illuminato la zona circostante. Uno dei soccorritori ha descritto la scena come “un inferno avvolto dalle fiamme”. Com’è potuto succedere? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terrore ad alta quota: uomo apre il portellone dell’aereo e salta giù

Leggi anche: Un altro femminicidio, uccisa a 16 da due coetanei: la scoperta da brividi sul loro cellulare

incidente ferroviario 683x1024

Drammatico incidente ferroviario a Corigliano Rossano: due morti, chi erano

L’incidente si è verificato nella località di Thurio, a Corigliano Rossano in provincia di Cosenza. Il treno regionale 5677, che stava viaggiando a 130 km/h sulla tratta Sibari-Catanzaro, ha preso in pieno un camion, che si trovava fermo sui binari, all’altezza di un passaggio a livello. Sul posto si sono recati subito vigili del fuoco, carabinieri e il personale del 118. I mezzi hanno preso fuoco. Nel violento scontro sono morti una donna e un uomo. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Omicidio Yara, Bossetti non ha dubbi: il suo annuncio gela l’Italia

Leggi anche: Filippo Turetta, è successo durante l’interrogatorio: nessuno se lo aspettava

incidente treno 683x1024

Chi sono le vittime dell’incidente

Sono morti nel tremendo schianto la capotreno catanzarese di 61 anni e il 24enne cittadino marocchino che era alla guida del mezzo pesante travolto. Miracolosamente, tutti i passeggeri a bordo del treno sono rimasti praticamente illesi o comunque lievemente feriti. Non sono stati così fortunati invece Maria Pansini e Hannaoui Said. Il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, ha diffuso una nota per ricordare le vittima di questa tragedia. “Apprendo con sgomento della morte di due persone nel tragico incidente tra un treno regionale e un camion nei pressi di Corigliano Rossano. Maria Pansini era una nostra concittadina molto stimata e apprezzata da tutti quelli che la conoscevano. A nome di tutta la città, esprimo il più profondo cordoglio, stringendomi attorno al dolore della famiglia e dell’intera comunità del quartiere marinaro in cui viveva. Chiediamo alle autorità competenti di fare luce il prima possibile su questa nuova e inaccettabile tragedia”, riporta Il Corriere. (Continua dopo le foto)

incidente corigliano rossano 683x1024

Le ipotesi sulla dinamica dell’incidente

Le indagini per scoprire cos’è successo nella serata di ieri sono ancora in corso ma c’è già una prima ipotesi. Sembra che l’autista del camion avrebbe attraversato i binari poco prima che le sbarre del passaggio a livello si abbassassero, restando così intrappolato. Dopodiché sarebbe passato il treno travolgendo il mezzo pesante. Rfi e Trenitalia hanno diffuso una nota nella quale si legge che “il camion ha occupato la sede di un passaggio a livello che, dai primi riscontri, risulta regolarmente funzionante e chiuso”. Ulteriori indagini chiariranno la dinamica dell’accaduto.