x

x

Vai al contenuto

Disastro in Italia, violenta tromba d’aria si abbatte sull’aeroporto

Disastro in Italia, violenta tromba d’aria si abbatte sull’aeroporto

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta questa notte su uno degli aeroporti principali italiani. Raffiche di vento che hanno superato i 150 km/h hanno provocato danni all’ingresso principale, sradicato alberi e parte della segnaletica verticale. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita.

Leggi anche: Tragico incidente in moto, Gianmarco muore a soli 26 anni

Leggi anche: Flixbus schiantato, l’inferno a bordo del pullman: cosa si è scoperto

Violenta tromba d’aria si abbatte sull’aeroporto

Maltempo nella notte in Sicilia dove una tromba d’aria si è abbattuta sull’aeroporto di Trapani Birgi causando disagi e problemi. Il vento, le cui raffiche hanno superato i 150 km/h, ha divelto alcune coperture in lamiera, parte della segnaletica verticale, alcuni alberi e danneggiato inoltre diversi mezzi dello scalo. Si è reso necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco e della polizia, con la cui collaborazione sono stati creati percorsi alternativi per superare gli ostacoli e garantire così i voli in partenza. “I manutentori di Airgest stanno lavorando da ore per garantire il regolare svolgimento delle operazioni di volo. Grazie alla collaborazione di Vigili del fuoco e polizia, si stanno creando dei percorsi alternativi per poter garantire i voli in partenza già da questa mattina“, si legge nella nota di Airgest, società che gestisce lo scalo. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Nave si schianta contro un ponte: decine di auto e persone nell’acqua

Il personale che si occupa della manutenzione è al lavoro per garantire il regolare funzionamento dei voli e invita i passeggeri a recarsi in aeroporto con largo anticipo, “per compensare eventuali ritardi dovuti ai danni subiti dallo scalo e a utilizzare i percorsi alternativi, per entrare e uscire dal terminal, definiti per consentire un sicuro raggiungimento della struttura“, si legge ancora nella nota del presidente di Airgest, Salvatore Ombra. Il terminal ha subito “ingenti danni” (soprattutto nel tunnel d’ingresso) ma ora è stato messo in sicurezza per far sì che siano salvaguardati i primi voli regolari. La struttura, nonostante i disagi, rimane operativa.