x

x

Vai al contenuto

“Chi l’ha visto”, hanno ritrovato il cadavere: la triste notizia

“Chi l’ha visto”, hanno ritrovato il cadavere: la triste notizia

Varie. “Chi l’ha visto”, si è chiuso tragicamente il caso della donna scomparsa lo scorso 29 giugno 2023, a seguito della denuncia del marito. La triste notizia ha sconvolto i familiari della vittima, e al momento sono in corso le indagini per omicidio, scoprire cosa ha causato la morte della donna. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Gianmarco è morto, la terribile notizia: si era salvato da un altro incidente

Leggi anche: Codice della strada, cambia tutto da ora: cos’hanno deciso

chi l'ha visto

“Chi l’ha visto”, la tragica notizia

“Chi l’ha visto”, si è chiuso tragicamente il caso della scomparsa di Alessandra Ollari. Il corpo senza vita della donna è stato scoperto in un campo non lontano dalla residenza che condivideva con il suo compagno Ermete. Quest’ultimo aveva segnalato la sua scomparsa lo scorso giugno 2023 e aveva anche richiesto l’aiuto del programma televisivo Chi l’ha visto?. Il cadavere, trovato in uno stato avanzato di decomposizione, sarà sottoposto a un esame autoptico per determinarne le cause del decesso. Non sono emerse tracce della donna nei mesi precedenti alla segnalazione della sua scomparsa.

chi l'ha visto

“Chi l’ha visto”, ritrovato il cadavere di Alessandra Ollari

“Chi l’ha visto”, il cadavere di Alessandra Ollari è stato ritrovato. La donna era scomparsa lo scorso 29 giugno 2023, ed era stato il compagno Ermete a denunciarne la scomparsa. La procura di Parma ha ordinato un’esame autoptico sul corpo di Alessandra Ollari, dopo che è stato individuato il cadavere rinvenuto all’inizio di febbraio in un campo, camuffato dalla vegetazione. Quando un uomo che passeggiava con il suo cane ha avvistato il corpo in avanzato stato di decomposizione, uno dei primi sospetti degli investigatori è ricaduto su Alessandra, la cui abitazione distava solo poche centinaia di metri dal luogo del ritrovamento.

chi l'ha visto

L’inchiesta per omicidio

Per quanto riguarda il caso di Alessandra Ollari, che ha avuto inizio ufficialmente il 29 giugno con la segnalazione di scomparsa da parte del compagno, la procura di Parma ha aperto un fascicolo per omicidio volontario a ottobre, non identificando alcun sospettato. Tuttavia, l’esame del corpo potrebbe fornire delle risposte su una vicenda che fino ad ora è rimasta avvolta nel mistero. La procura ha informato i familiari della donna dell’avanzamento dell’indagine, designandoli come parti lese: le cugine, assistite dall’avvocato Nicodemo Gentile, e il compagno, assistito dall’avvocato Pierluigi Collura. L’incarico per l’esame sarà confermato martedì 27 febbraio 2024. Nel pomeriggio verrà eseguita una tomografia computerizzata, mentre l’esame medico legale sarà condotto il giorno seguente. Ottenere informazioni sull’ora e sulle circostanze della morte di Alessandra Ollari potrebbe risultare cruciale per lo sviluppo delle indagini, che sono attualmente seguite dai carabinieri.

chi l'ha visto

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva