Vai al contenuto

Bagnaia, che spettacolo: vince ad Assen e allunga nel Mondiale

Bagnaia, che spettacolo: vince ad Assen e allunga nel Mondiale

Bagnaia vince ad Assen nel Gran Premio di Olanda. Secondo Bezzecchi, ottimo terzo posto per Vinales

Ancora lui. sempre lui. Bagnaia vince il GP d’Olanda e mette tutti in fila alla bandiera scacchi, per la quarta volta in questa stagione. Allungo decisivo nel Mondiale, anche perché gli avversari non sembrano tenere il passo dell’italiano. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 1259042846 1200x800 1024x683
ASSEN – Francesco Bagnaia (ITA) on his Ducati wins the MotoGP on June 25, 2023 at the TT circuit of Assen, Netherlands. ANP VINCENT JANNINK (Photo by ANP via Getty Images)

Tante cadute ad Assen

La pista di Assen è molto tecnica e ha un valore simbolico, un po’ come SPA per la F1. Non fa sconti Bagnaia che porta a casa un’altra vittoria dopo una gara dominata quasi completamente, al secondo posto l’ottimo Bezzecchi, terzo Espargaro. Quest’ultimo riesce a centrare il podio nonostante l’aletta danneggiata e compie quasi un capolavoro oltre le aspettative. Cadute a raffica ad inizio gara, tra le quali quella di Miller, Zarco e Vinales, mentre Pecco si impossessa della prima piazza già al giro numero tre.

Leggi anche: Velasco è il nuovo campione italiano nel ciclismo: vittoria in volata

Leggi anche: Weah-Juventus, accordo trovato: al Lille andranno 12 milioni

Bagnaia e la Ducati in pieno dominio

Il resto è un monologo, con Bezzecchi che non riesce ad accorciare sulla moto di testa e deve accontentarsi del secondo posto. Il gradino più basso del podio sarebbe di Binder che però poi viene penalizzato. Pecco in classifica allunga a +35 su Martin e +36 su Bezzecchi. Per quanto riguarda la Ducati, invece, la sensazione è che stia correndo un Mondiale a parte, con ben pochi rivali. La Honda è sempre più in crisi, mentre un bel segnale oggi è arrivato dal podio dell’Aprilia. Giusto per confermare il dominio italiano.

Argomenti