Vai al contenuto

Weah-Juventus, accordo trovato: al Lille andranno 12 milioni

Weah-Juventus, accordo trovato: al Lille andranno 12 milioni

La Juventus ha praticamente chiuso per Weah. Secondo colpo dopo il riscatto di Milik, al Lille vanno 12 milioni di euro

La Juventus è pronta ad annunciare il prossimo colpo di mercato nel giro di 48 ore. Timothy Weah dovrebbe infatti vestire la maglia bianconera per le prossime 5 stagioni, mentre il Lille incasserà 12 milioni di euro più bonus. Per i bianconeri si tratta del secondo acquisto in questa sessione di mercato. Timothy segue le orme del padre in Serie A (CONTINUA DOPO LA FOTO).

GettyImages 1247449873 1200x800 1024x683
Lille’s US forward Timothy Weah (R) fights for the ball with Brest’s Dutch goalkeeper Marco Bizot during the French L1 football match between LOSC Lille and Stade Brestois 29 at the Pierre Mauroy Stadium in Villeneuve-d’Ascq, northern France, on February 24, 2023. (Photo by DENIS CHARLET / AFP) (Photo by DENIS CHARLET/AFP via Getty Images)

Strategia basata sui giovani

La strategia bianconera continua sui giovani dopo i buchi di bilancio e la mancata qualificazione in Champions League in seguito alla penalizzazione. Weah è il profilo giusto perché aderente ai nuovi parametri dirigenziali, ovvero giovane età, costo sostenuto, grande potenziale. Il figlio d’arte è stato spinto anche da George che nei giorni scorsi aveva ammesso di tifare da sempre Juventus. Al Lille vanno 12 milioni di euro, al ragazzo invece un contratto quinquennale, ma non ci sono ancora indiscrezioni sulle cifre.

Leggi anche: Lotito fissa il prezzo per Milinkovic-Savic: avvisate Inter e Juventus

Leggi anche: Valzer degli attaccanti in Serie A: da Lukaku a Vlahovic

Secondo colpo dopo il riscatto di Milik

Weah sarà dunque il secondo americano a vestire bianconero dopo McKennie. A livello tattico può sostituire Cuadrado sulla fascia destra, anche perché nell’ultima stagione ha lavorato molto sulla fase difensiva con Paulo Fonseca. Allegri nei giorni scorsi aveva chiesto anche il riscatto di Milik dal Marsiglia, oltre ad un esterno a tutta fascia: la preoccupazione, più che fondata, è che Vlahovic e Chiesa possano partire in questa calda estate. Tutto lascia pensare che il tecnico possa puntare sul 3-5-2 nella prossima stagione, magari con un centrocampo forte fisicamente rinforzato con il sogno Milinkovic Savic.

Argomenti