Vai al contenuto

Atalanta all’assalto Champions, l’Udinese punta a risalire

Atalanta all’assalto Champions, l’Udinese punta a risalire

L’Atalanta è in piena lotta Champions League, mentre l’Udinese deve lasciarsi alle spalle il periodo negativo e il caso Maignan.

Gasperini suona la carica

Gasperini chiede un regalo di compleanno (60 anni il 26 gennaio) per continuare a sognare la Champions League. L’Atalanta vede il quarto posto e lancia la sfida alla Fiorentina, con un occhio anche a Lazio, Bologna e Roma. La Dea contro l’Udinese non perde da 12 gare in Serie A, segnale che lascia ben sperare i bergamaschi. Gasperini però predica la calma in conferenza stampa. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Milan, contatti per Adarabioyo: la situazione

Leggi anche: Allegri: “La Juventus è Sinner, ma all’Inter sono permalosi”

Atalanta
L’attaccante colombiano dell’Atalanta Luis Muriel festeggia con il centrocampista belga dell’Atalanta Charles De Ketelaere (Foto di MACIEK SKOWRONEK / AFP) (Foto di MACIEK SKOWRONEK/AFP via Getty Images)

L’Udinese sa difendersi compatta e ripartire con giocatori veloci e di qualità, come si è visto a Udine: dove questo ci aveva creato qualche difficoltà – e dunque dovremo fare attenzione – anche se oggi noi abbiamo certezze in più e un modo di attaccare migliore. In ogni caso, vincere questo tipo di partita sarebbe davvero sì un grande regalo: per la classifica, per dare continuità al momento e un’altra dimostrazione di qualità e forza” ha detto il Gasp. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Mike Maignan
Mike Maignan del Milan parla con Fabio Maresca, arbitro dell’incontro durante la partita di Serie A TIM tra Udinese Calcio e AC Milan alla Dacia Arena il 20 gennaio 2024 a Udine, Italia. (Foto di Emmanuele Ciancaglini/Ciancaphoto Studio/Getty Images)

Udinese in crisi

Sul fronte Udinese le cose non vanno bene. Nelle ultime gare c’è stata una crisi di risultati e la rimonta subita con il Milan ha peggiorato tutto. I bianconeri hanno dimostrato fragilità nella gestione del risultato, sprofondando ormai nella lotta salvezza. Il caso Maignan poi ha ulteriormente destabilizzato l’ambiente, con tanto di sanzione alla tifoseria friulana. Cioffi rischia la panchina e ha bisogno dei tre punti: “La squadra sta bene, è arrabbiata, è incattivita al punto giusto. Non è stato facile, il primo giorno è stato duro per tutti, ma poi ho vista tanta motivazione, tanta voglia di invertire la rotta. Non mi piace fare il piangina, però il nostro calendario era da big in queste settimane. Siamo usciti con qualche rammarico dalle ultime due gare” ha dichiarato Cioffi.

Le probabili formazioni

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; De Ketelaere, Pasalic; Scamacca. All. Gasperini

UDINESE (3-5-1-1): Okoye; Joao Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Lucca. All. Cioffi

Leggi anche: Milan, Pioli elogia Sinner: “Esempio per noi”

Argomenti