Vai al contenuto

Angelino Alfano, ecco che fine ha fatto: la sua nuova vita dopo la politica

Angelino Alfano, ecco che fine ha fatto: la sua nuova vita dopo la politica

Angelino Alfano oggi. L’ex ministro è stato a lungo è uno dei principali interpreti della politica italiana. È stato segretario del Pdl e soprattutto leader del Nuovo centrodestra. Dopo la scissione, però, ha deciso di cambiare aria. Oggi, infatti, ha intrapreso una nuova vita dopo l’addio alla politica. (Continua…)

Leggi anche: Maria De Filippi, è successa una cosa gravissima: scatta la denuncia

Leggi anche: La vip devastata dalla chirurgia, la trasformazione choc spiazza tutti

(Photo by Pietro D'aprano/Getty Images)

Chi è Angelino Alfano

Angelino Alfano è un avvocato e politico italiano, nato ad Agrigento il 31 ottobre 1970. Dall’8 maggio 2008 al 27 luglio 2011 è stato ministro della giustizia nel governo Berlusconi IV, mentre dal 28 aprile 2013 al 12 dicembre 2016 è stato ministro dell’Interno nei governi Letta e Renzi. Nello stesso governo ha ricoperto anche la carica di Vicepresidente del Consiglio dei ministri.

Dal 12 dicembre 2016 al 1º giugno 2018 è stato poi ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel governo Gentiloni. Oltre all’attività di politico, Alfano è anche titolare dell’insegnamento “Regione Euro-mediterranea: Immigrazione, Sicurezza e Integrazione” all’Università LUISS Guido Carli. Dopo la scissione del Nuovo centrodestra, Alfano si è allontanato dalla politica. (Continua…)

Leggi anche: Paolo Bonolis, lo struggente addio fa piangere gli italiani

Leggi anche: Cristina D’Avena, i commenti choc alle foto in bikini

(Photo by Simona Granati - Corbis/Corbis via Getty Images)

L’addio alla politica

Il movimento politico chiamato Nuovo Centrodestra si scinde nel 2017 il partito, con i parlamentari più vicini al centrosinistra che creano Alternativa popolare. Dopo la scissione, il 6 dicembre 2017 Alfano annuncia pubblicamente, durante la trasmissione “Porta a Porta”, condotta da Bruno Vespa su Rai 1, che non si sarebbe ricandidato alle elezioni politiche del 4 marzo 2018: “Ho scelto di non ricandidarmi in Parlamento, perché ritengo che servano dei gesti per dimostrare che tutto quello che ho fatto e stato dettato da una responsabilità nei confronti dell’Italia“. (Continua…)

(Photo by Simona Granati - Corbis/Corbis via Getty Images)

Angelino Alfano oggi

Dopo l’addio alla politica, l’ex ministro Angelino Alfano è tornato a fare l’avvocato. Nel settembre del 2018 è diventato consulente dello studio legale Bonelli Erede Pappalardo (BELEX) di Milano, nella sezione Africa. Nel 2019, inoltre, è diventato presidente del gruppo ospedaliero San Donato, holding leader della sanità privata in Italia. Di recente, infine, l’ex ministro è stato nominato presidente di Astm, la società del gruppo Gavio che gestisce più di 6 mila chilometri di reti autostradali in Italia, Brasile e Regno Unito.