Vai al contenuto

Morte di Andrea Purgatori, la terribile scoperta dopo l’autopsia

Morte di Andrea Purgatori, la terribile scoperta dopo l’autopsia

Andrea Purgatori è morto a Roma il 19 luglio 202 ed è stato un giornalista, sceneggiatore, saggista e attore italiano. Purgatori si è spento in un ospedale romano all’età di 70 anni per una grave forma tumorale diagnosticatagli due mesi prima. Il giorno seguente la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo dopo una denuncia della famiglia su presunte cure sbagliate. La camera ardente è stata aperta il 27 luglio al Campidoglio nella sala della Protomoteca; il giorno seguente il funerale nella basilica di Santa Maria in Montesanto a piazza del Popolo a Roma. Finito il funerale è stato sepolto al cimitero Flaminio. Ora sono arrivati i risultati dell’autopsia, che faranno chiarezza su tutta questa storia. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Andrea Purgatori, la straziante notizia sulla figlia Victoria

Leggi anche: Funerali di Andrea Purgatori, l’annuncio in lacrime di Simona Izzo

lutto 2
Purgatori cause morte
ANDREA PURGATORI GIORNALISTA

Leggi anche: Andrea Purgatori, l’autopsia svela le cause della morte

Leggi anche: Morte di Andrea Purgatori, il messaggio del famoso italiano spiazza tutti

Andrea Purgatori autopsia, novità sugli esiti dell’esame

Andrea Purgatori al momento della sua morte aveva metastasi in tutto il corpo: è quanto emerso dai nuovi dettagli dell’autopsia, riportati dalla Repubblica. L’esame autoptico è stato effettuato lo scorso 26 luglio da tre consulenti della Procura all’Istituto di Medicina legale dell’Università di Tor Vergata. I prossimi risultati che completeranno gli accertamenti sulla salma saranno quelli dell’esame istologico attesi per settembre, compreso il fatto se avesse contratto un’infezione. Dai risultati dell’autopsia disponibili finora si comprende come il tumore che aveva il noto giornalista fosse già ad uno stadio avanzato.

Per i tre consulenti della Procura, che hanno svolto l’autopsia, il decesso sarebbe sopraggiunto a causa del tumore primitivo al polmone che avrebbe provocato l’arresto cardiorespiratorio. Al momento, come riportato da Fanpage, per la sua morte sono indagati due medici di una clinica di Roma Nord che lo ha avuto in cura. Gli inquirenti ancora non si sbilanciano sull’esito delle indagini, si dovranno attendere tutti i risultati e le testimonianze per delineare un quadro il più preciso e completo possibile prima di decidere se archiviare il caso o chiedere il rinvio a giudizio. (Continua a leggere dopo la foto)

andrea purgatori
morte andrea purgatori

Qualche curiosità in più su di lui

Giornalista professionista dal 1974, Andrea Purgatori ha conseguito il Master of Science in Journalism della Columbia University a New York nel 1980. Inviato del Corriere della Sera dal 1976 al 2000, è diventato noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo internazionale e italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, come il caso Moro e la strage di Ustica. Inoltre, è stato autore e conduttore di Uno di notte (Rai 1, 1999). Ha scritto anche molte fiction per la TV. Per quanto riguarda la sua vita privata, si è sposato nel 1992 a Coira, in Svizzera, con Nicole, una storica dell’arte di origine tedesca da cui poi si è sepato: da lei ha avuto tre figli, l’attore Edoardo, Ludovico e Vittoria.