x

x

Vai al contenuto

Andrea muore a 23 anni durante un’operazione: poi la terribile scoperta

Andrea muore a 23 anni durante un’operazione: poi la terribile scoperta

La storia che stiamo per raccontarvi vi lascerà completamente senza parole. I fatti si sono svolti in Italia e precisamente a Roma. La Procura dovrà far luce un un sospetto caso di malasanità in una clinica romana, dove il 23enne Andrea Di Mascolo si è operato ed è morto al Policlinico Umberto I per un intervento di rimozione di una cisti.Vediamo nel dettaglio che cos’è accaduto al ragazzo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Gioco tra ragazzi si trasforma in tragedia: uno è gravissimo

Leggi anche: Choc in spiaggia, annega bimba di 10 anni: com’è successa la tragedia

Leggi anche: Lui muore in luna di miele, due mesi dopo la tragedia

Leggi anche: Sottomarino Titan, colpo di scena dopo la tragedia: cos’è successo

Andrea muore a 23 anni durante un’operazione: aperta un’inchiesta

La Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo in concorso sulla morte di Andrea Di Mascolo, deceduto a ventitré anni, dopo un intervento chirurgico per l’asportazione di una cisti in una clinica romana. I famigliari sconvolti per la sua improvvisa e prematura scomparsa, sospettando che sussistano delle responsabilità a carico di chi l’ha avuto in cura, hanno sporto denuncia, chiedendo che venga fatta chiarezza su quanto accaduto. Secondo quanto riporta la testata locale Latina Oggi, come ripreso da Fanpage, “il giovane si era sottoposto ad un’operazione nei giorni scorsi, dalla quale si era risvegliato. Ma le sue condizioni di salute sono progressivamente precipitate. È stato necessario dunque il trasferimento urgente al Policlinico Umberto I, dov’è deceduto dopo alcuni giorni. La struttura in cui è stato operato pare infatti non avesse la Rianimazione, necessaria per far fronte ad emergenze come questa. Sulla vicenda lavorano gli inquirenti, per far luce sulle responsabilità dei sanitari e della struttura. Per capire se Andrea si sarebbe potuto salvare magari intervenendo diversamente o se la sua morte sia il frutto di una tragica fatalità, che comunque non si sarebbe potuta evitare”. (Continua a leggere dopo la foto)

Qualche curiosità sul giovane

Andrea era di Itri, in provincia di Latina. La comunità è sconvolta, appresa la notizia della sua scomparsa e in tanti si sono stretti alla famiglia, in attesa che vengano celebrati i funerali, per dargli l’ultimo saluto. In città lo hanno ricordato con degli striscioni, tanti i messaggi di cordoglio comparsi sui social network. “Il Basket Serapo tutto è vicino in questo triste momento ad Alessio e alla famiglia Di Mascolo, per la prematura scomparsa del caro Andrea. La nostra vicinanza anche alla società Basket Itri e a tutta la comunità Itrana” si legge in un post su Facebook. “Il sindaco Giovanni Agresti e l’amministrazione comunale si stringono al dolore delle famiglie De Luca e Di Mascolo per la prematura scomparsa del caro Andrea”.