Vai al contenuto

Allegri contesta l’arbitro dopo il Genoa: multato

Allegri contesta l’arbitro dopo il Genoa: multato

Rabbia e delusione per la Juventus di Massimiliano Allegri dopo il pareggio per 1-1 rimediato al Marassi contro il Genoa. Uno stop che potrebbe costare caro ai bianconeri che ora vedono la testa della classifica, occupata dall’Inter, distanziarsi di quattro punti.

Leggi anche: Juventus infuriata per i torti arbitrali contro il Genoa

Leggi anche:Allegri mette pressione all’Inter: “Deve vincere”

A dimostrazione della frustrazione che ha accompagnato i bianconeri al termine della gara in Liguria, è stata la decisione del giudice sportivo di multare di 10 mila euro e diffidare ufficialmente il tecnico bianconero Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese è stato sanzionato “per avere, al termine della gara, nello spogliatoio degli Ufficiali di gara, contestato, all’inizio con tono pacato, l’operato arbitrale e, successivamente, in modo irrispettoso, anche riguardo all’operato del VAR, tant’è che il Direttore di gara lo invitava ad uscire dallo spogliatoio”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Allegri sulla panchina della Juventus
Allegri osserva la gara della Juventus dalla panchina (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Allegri ammonito in campo, diffidato e multato “fuori”

Un’esperienza coi nervi a fior di pelle quella di Massimiliano Allegri al Marassi, l’allenatore bianconero era stato infatti anche ammonito nel corso della sfida contro il Genoa ed è il secondo del suo campionato. Quanto ai giocatori, sono cinque quelli fermati in Serie A dal giudice sportivo: due turni di stop per Lazzari della Lazio, una giornata di squalifica per Payero (Udinese), Bellanova (Torino), Maggiore (Salernitana) e Okoli (Frosinone).

Argomenti