Vai al contenuto

Juventus infuriata per i torti arbitrali contro il Genoa

Juventus infuriata per i torti arbitrali contro il Genoa

La Juventus non è affatto contenta dell’arbitraggio avvenuto contro il Genoa. Max Allegri tuttavia non cerca scuse per il passo falso.

Niente scuse per il pareggio

La premessa va fatta, ovvero che Massimiliano Allegri si è molto arrabbiato con la squadre per il pareggio contro i rossoblu. Le colpe sono state date alle tante occasioni sprecate in area avversaria, senza far riferimento all’arbitraggio pubblicamente. Anche nello spogliatoio il tecnico ha strigliato il gruppo ad essere più concreto, concetto tra l’altro riespresso anche davanti ai microfoni al termine della sfida. Tuttavia i bianconeri non sono affatto soddisfatti del trattamento arbitrale nell’ultima sfida di Serie A. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Il Ranking UEFA deciderà le qualificate al Mondiale per Club

Leggi anche: Il Napoli rialza la testa: Mazzarri ritrova Osimhen e Kvara

Locatelli abbraccia Vlahovic
I due giocatori della Juventus festeggiano insieme al termine della gara (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Gli episodi contestati

Il tocco di braccio di Bani sul cross di Cambiaso era rigore, anche se il gruppo arbitrale ha deciso di non intervenire. Nella tattica di corto muso di Allegri gli episodi singoli assumono una funzione ancora più importante, motivo per cui Giuntoli è sembrato piuttosto infastidito dalla scelta arbitrale. A conti fatti il penalty poteva essere concesso anche se non sembra poi così solare: per casi simili anche in altre gare abbiamo visto proseguire l’azione. La deviazione precedente di quadricipite è un parziale alibi ma non giustifica il braccio largo. Più grave e netto l’errore sul mancato rosso a Malinovskyi: il genoano interviene con durezza sulla gamba destra di Yildiz, affondando i tacchetti sul giovane talento bianconero. In questo caso era necessario l’intervento del VAR che, come noto, in caso di rosso diretto deve avvisare il direttore di gara. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Allegri sulla panchina della Juventus
Allegri osserva la gara della Juventus dalla panchina (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Allegri a fine gara ha però stemperato gli animi: “L’arbitro Massa ha diretto una buona partita, la terna è stata molto brava e quindi direi che sono molto contento. Non dò mai giudizi perché non fa parte del mio mestiere. In tutte le partite ci sono degli episodi che vengono valutati dal Var o in un modo o nell’altro e su quelli è difficile avere una linea guida unica perché l’episodio è soggettivo“.

Discussioni all’interno della società

Allegri ha parlato con Giuntoli e dalla discussione è emersa una scarsa tutela degli arbitri in questa stagione nei confronti della Juventus. Per ora il club non vuole far accenno alla cosa nelle interviste, ma è chiaro che se dovessero verificarsi altri episodi potrebbe essere proprio il Direttore Sportivo juventino ad alzare la voce. La lotta scudetto si fa incandescente anche sulle questioni arbitrali.

Leggi anche: Un Bologna da Champions: Motta il regista, Zirkzee la stella

Argomenti