Vai al contenuto

Allarme bomba a Sanremo, il racconto di Facchinetti

Allarme bomba a Sanremo, il racconto di Facchinetti

Mentre tutti mangiavano e si divertivano e allentavano la tensione per la nuova edizione di Sanremo, in partenza questa sera, una telefonata anonima ha rovinato la festa per la vigilia del Festival. Villa Nobel è stata evacuata dalle forze dell’ordine allertate dalla presenza di una bomba rivelatosi un falso allarme. Tra gli artisti presenti c’era anche Francesco Facchinetti, che ha raccontato quanto accaduto.

Leggi anche: L’attrice finisce nella bufera: “Ho un cancro”, poi esce fuori la verità

Leggi anche: Fiorello, annuncio choc su Sanremo: “Ho chiuso”

Screenshot 2024 02 06 alle 11.35.56 820x1024

Allarme bomba alla vigilia di Sanremo

Villa Nobel, location scelta da Radio Mediaset per una cena con diversi artisti impegnati alla kermesse di Sanremo, in partenza questa sera su Rai1 con la 74° edizione, è stata evacuata a causa di un allarme bomba. Le forze dell’ordine arrivate tempestivamente sono state allertate da una telefonata anonima e immediatamente hanno isolato anche la zona. I Vigili del fuoco ed il nucleo cinofilo antiesplosivo della polizia, dopo aver setacciato a lungo, non hanno trovato nulla. Dunque falso allarme. Francesco Facchinetti, manager di Mr Rain, ha usato i social per raccontare quanto è successo e dello spavento che si sono presi. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Straziante annuncio della cantante: “Sto morendo, vi lascio la mia ultima canzone”

Screenshot 2024 02 06 alle 11.39.24

Il racconto di Francesco Facchinetti

È successo un casino. – ha scritto il figlio dei Pooh sui social– C’è stato un allarme bomba, stavamo scherzando ma stiamo tutti uscendo, è entrata la polizia per controllare”, ha raccontato mostrando la folla di persone fuori dal locale e le auto della polizia sul posto. “Situazione folle”, ha scritto il manager su un altro video registrato sul van che portava lui e il cantante in hotel: “Eravamo al primo, circa 300-350 persone. Tutti si sono preoccupati vedendo i cani che cominciavano a girare. Sembra che ci sia qualcosa di esplosivo, non so bene cosa… Aspettiamo”. Infine ha voluto tranquillizzare tutti: “Per tutti i ragazzi che mi stanno chiamando, state tranquilli: non è esplosa nessuna bomba, le persone sono state tutte evacuate. Non è successo niente per fortuna, c’è stata un po’ di agitazione ma non è successo nulla” (continua dopo il video)

Il racconto dello chef di Villa Nobel

Anche lo chef di Villa Nobel ha confermato le parole di Facchinetti: “Io lavoro dentro la Villa, faccio il cuoco. Intorno alle 22 ci hanno chiesto di evacuare la sala, anche se con molta tranquillità. Siamo usciti e adesso stanno effettuando la bonifica, sapremo più tardi. Eravamo circa a metà cena, è successo tutto intorno alle 22. In quel momento stavamo al primo, stavamo servendo le orecchiette con le cime di rapa

Alcuni testimoni hanno aggiunto: “Eravamo seduti ai tavoli quando sono entrate le forze dell’ordine e ci hanno chiesto di uscire velocemente, senza specificare altro, né fare accenno ad allarmi bomba. Siamo usciti dalla villa, che affaccia proprio sull’Aurelia, e hanno bloccato la strada per i controlli. Ora siamo rientrati nei rispettivi hotel“. Tra gli artisti presenti al momento dell’evacuazione della location, i Negramaro, The Kolors, Ghali, La Sad, Dargen D’Amico e Sangiovanni.