Vai al contenuto

Aereo precipita nell’oceano, poi l’incredibile scoperta sui passeggeri

Aereo precipita nell’oceano, poi l’incredibile scoperta sui passeggeri

Aereo precipita nell’oceano: poi l’incredibile scoperta sui passeggeri – Una vicenda a dir poco surreale arriva dall’estero: ieri pomeriggio, lunedì 20 novembre 2023, un aereo dell’Intelligence militare statunitense si è schiantato nell’oceano Pacifico, nella baia delle Hawaii, dopo aver oltrepassato la pista di atterraggio. Di seguito tutti i dettagli. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Bruttissimo incidente nel venerdì sera: 2 morti e 2 feriti gravi, chi c’era a bordo

Leggi anche: Sport in lutto, il campione muore in un incidente stradale

aereo 1 730x1024

Aereo precipita nell’oceano, poi l’incredibile scoperta sui passeggeri

Nella giornata di ieri, lunedì 20 novembre 2023, un aereo dell’Intelligence militare statunitense si è schiantato nell’oceano Pacifico, nella baia delle Hawaii, dopo aver oltrepassato la pista di atterraggio. I passeggeri, secondo quanto riferito da «Leggo», sono sopravvissuti nuotando fino a riva. Per fortuna non si registrerebbero vittime coinvolte nell’incidente. Alle ore quattordici l’aereo Boeing P-8A Poseidon della Marina americana si è schiantato nell’oceano al largo di Oahu, spingendo i nove passeggeri che erano a bordo, a mettersi in salvo nuotando fino a raggiungere la costa. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Grave lutto in Italia: perde la vita in un incidente il famoso italiano

Leggi anche: Cinema in lutto, il famoso muore in un incidente insieme ai suoi 3 figli

incidente aereo 876x1024

Aereo precipita nell’oceano, i passeggeri si salvano nuotando verso la terraferma

Pare che l’aereo fosse diretto verso una base dei Corpi della Marina Miltare statunitense a dieci miglia da Honolulu. Il velivolo avrebbe superato la pista di atterraggio: dopo la perdita del controllo, l’aereo è caduto nell’Oceano Pacifico. I passeggeri hanno dovuto nuotare verso la terraferma per salvarsi. «Il pilota probabilmente non ha fatto atterrare l’aereo esattamente dove voleva sulla pista», ha detto Peter Forman, docente del Honolulu Community College, all’«Hawaii News Now». (continua a leggere dopo le foto)

aereo 2 821x1024

La notizia positiva è che non ci sarebbero morti

Al momento non si contano vittime e i passeggeri sarebbero rimasti illesi. Secondo gli esperti, tra le principali cause dell’incidente, ci sarebbe un insieme di fattori. Tra le ragioni dello schianto la pioggia, i forti venti e una pista forse troppo corta per un aereo militare. “Leggo” evidenzia: “Ciò che avrebbe portato alla salvezza dei passeggeri sarebbe stato solo un impatto a bassa quota, ad una velocità moderata dell’aereo durante lo schianto”. La notizia positiva è non ci sarebbero stati morti.