Vai al contenuto

Torino-Napoli 3-0: sprofondano gli azzurri, debutto horror per Mazzocchi

Torino-Napoli 3-0: sprofondano gli azzurri, debutto horror per Mazzocchi

Pesante sconfitta rimediata dal Napoli di Mazzarri, che alla prima del 2024 sprofonda 3-0 contro il Torino all’Olimpico. Decisive le reti granata di Sanabria, Vlasic e Buongiorno. Debutto horror per Mazzocchi, espulso cinque minuti dopo l’ingresso in campo. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Tutto facile per il Milan: in gol anche Chaka ad Empoli

Leggi anche: Australian Open, forfait di Nadal per una microlacerazione muscolare

Mazzarri al Napoli
Walter Mazzarri, allenatore della SSC Napoli, osserva la partita tra Juventus e Napoli (Foto di sportinfoto/DeFodi Images via Getty Images)

Pesante sconfitta rimediata dal Napoli, che nella prima partita del 2024 cade contro il Torino in trasferta: 3-0 il risultato finale del match valevole la diciannovesima giornata di Serie A. I padroni di casa passano in vantaggio nel finale di primo tempo, quando al 43′ Sanabria è bravo a incrociare e battere Gollini. Nella ripresa Mazzarri prova a dare una scossa e inserisce il nuovo acquisto Mazzocchi, che però al 50′ viene clamorosamente espulso per un’entrata scomposta ai danni di Lazaro.

Con gli azzurri in inferiorità numerica arriva immediatamente il raddoppio del Torino: al 52′ Vlasic calcia da fuori area e realizza un gol di pregevole fattura. Il punto definitivo sul match lo mette al 65′ Buongiorno, che svetta da calcio d’angolo e di testa firma il tris. Battuta d’arresto amara per il club partenopeo, contestato dai tifosi dopo il match: al nono posto in classifica (provvisorio) la dirigenza medita se convocare un ritiro.

Torino-Napoli, il tabellino

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Djidji (76′ Sazonov), Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic (90′ Gineitis), Lazaro; Vlasic (90′ Karamoh); Sanabria (90′ Seck), Zapata (76′ Pellegri). A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Karamoh, Pellegri, Sazonov, Seck, Vojvoda, Tameze, Gineitis, Linetty. All.: Juric

Napoli (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui (59′ Zerbin); Cajuste (77′ Gaetano), Lobotka, Zielinski (46′ Mazzocchi); Politano (68′ Lindstrom), Raspadori (59′ Simeone), Kvaratskhelia. A disposizione: Contini, Idasiak, Demme, Simeone, Zerbin, Lindstrom, Mazzocchi, D’Avino, Zanoli, Gaetano. All.: Frustalupi

Marcatori: 42′ Sanabria, 52′ Vlasic, 66′ Buongiorno

Ammoniti: Zielinski (N), Juan Jesus (N)

Espulsi: Mazzocchi (N)

Arbitro: Mariani (Aprilia)

Le parole di Frustalupi

Intervenuto nel post-partita, il direttore sportivo azzurro Mauro Meluso ha cercato di analizzare la sconfitta: “Dopo la partita abbiamo fatto una piccola riunione con Mazzarri e poi con la squadra. È stata una partita per la quale ci scusiamo con la nostra gente, ci dispiace molto. La squadra è irriconoscibile, stiamo pensando di fare qualcosa per stimolarla per tornare alla normalità. Le defezioni dei giocatori in Coppa d’Africa e dei piccoli problemi fisici ci hanno condizionato, ma questa non è una scusa per quanto visto in campo. Ritiro? Domani ci vediamo al centro sportivo e vediamo. L’allenatore gode della massima fiducia, non ci sono riflessioni in merito“.

Argomenti