Vai al contenuto

Terribile scossa di terremoto di magnitudo 6.2: centinaia di morti e feriti

Terribile scossa di terremoto di magnitudo 6.2: centinaia di morti e feriti

Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.2 ha provocato centinaia di morti e feriti. Secondo quanto riferito dall’emittente statale CCTV, il sisma è stato registrato attorno alla mezzanotte locale. Dopo la scossa violenta ne sono seguite altre di assestamento. Purtroppo, non tutti sono riusciti a scappare da appartamenti e locali in tempo. Tantissimi gli sfollati ai quali il disastro ha portato via la dimora. e che ora si trovano in strada in attesa di essere soccorsi. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Giulia Cecchettin, nuovo orrore dopo la morte: italiani in rivolta

Leggi anche: L’oroscopo di Branko per il 2024: le previsioni segno per segno

terremoto cina 6.2 683x1024

Terremoto in Cina oggi, colpite le province di Gansu e Qinghai: la situazione

La tremenda scossa di terremoto ha devastato le province di Gansu e Qinghai, nella parte nord-occidentale della Cina. Il sisma è stato registrato attorno alla mezzanotte locale a una profondità di 12 chilometri, nei pressi della città di Linxia. Le emittenti locali mostrano la situazione attuale: sfollati che hanno visto la loro abitazione crollare, e centinaia di edifici distrutti. Ci sono stati danni alle linee idriche ed elettriche, ma anche alle infrastrutture di trasporto e comunicazione. Si è subito attivata la macchina dei soccorsi, con tende, letti pieghevoli e trapunte sono stati inviati nella zona del disastro. Il numero di morti e feriti è spaventoso. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Lutto nel mondo del calcio italiano: è morto Beppe

Leggi anche: Compra un vaso a €3,50, poi lo choc quando scopre di cosa si tratta in realtà

terremoto 683x1024
terremoto cina 683x1024

Terremoto in Cina: morti e feriti

Secondo quanto riporta Fanpage, i morti al momento sarebbero 116 e almeno 500 i feriti, ma questi sembrano essere numeri destinati a salire. Il presidente Xi Jinping ha sollecitato gli “sforzi di tutta la comunità” per la ricerca, il salvataggio e il soccorso dopo il sisma. Poche ore dopo altre scosse di assestamento hanno colpito la zone. La più forte, di magnitudo 5.5, è stata avvertita nel sud dello Xinjang.