Vai al contenuto

Roma, 2-0 al Napoli: in gol Pellegrini e Lukaku

Roma, 2-0 al Napoli: in gol Pellegrini e Lukaku

Successo importante della Roma che chiude la 17^ giornata di Serie A con il 2-0 ottenuto sul Napoli allenato da Walter Mazzarri. Uno scontro diretto per la lotta alla prossima Champions League che ha visto i giallorossi trionfare per la prima volta in stagione contro una Big.

Leggi anche: Playoff Europa League: le sfide di Roma e Milan

Leggi anche: De Laurentiis minaccia: “Non mando il Napoli in Arabia”

Ottimo inizio della formazione di Mourinho che ad inizio gara sfiora per due volte il vantaggio con Bove, nella ripresa cresce il Napoli che però non riesce ad incidere. L’espulsione di Politano, fallo di reazione su Zalewski, cambia nuovamente gli equilibri dell’Olimpico fino al gol realizzato da Pellegrini. Il finale incandescente vede l’espulsione, per doppio giallo, di Osimhen (fresco di rinnovo con il Napoli) e a partita praticamente finita è la Roma a trovare il raddoppio con un contropiede 4 vs 1 finalizzato ottimamente da Lukaku. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lukaku esultanza
Lukaku esulta dopo la rete decisiva segnata contro il Lecce in Serie A

La situazione in classifica

Un successo meritato da parte della Roma che si proietta in sesta posizione in classifica a soli tre punti dal quarto posto occupato dalla rivelazione Bologna. Settimo posto per il Napoli, che ad onore di cronaca chiude il match contro la Roma in 8 dopo l’infortunio di Natan, ora un punto dietro la compagine allenata da Jose Mourinho.

Roma-Napoli 2-0, tabellino

GOL: 76′ Pellegrini (R), 96′ Lukaku (R).

ROMA (3-5-2) – Rui Patricio; Mancini, Llorente, Ndicka; Kristensen (75′ Celik), Cristante, Paredes (71′ Azmoun), Bove, Zalewski (71′ El Shaarawy); Belotti (71′ Pellegrini), Lukaku. All.: Mourinho.

NAPOLI (4-3-3) – Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus (88′ Natan), Mario Rui (81′ Zerbin); Anguissa, Lobotka (56′ Cajuste), Zielinski (88′ Gaetano); Politano, Osimhen, Kvaratskhelia (88′ Raspadori). All.: Mazzarri.

ESPULSI: Politano (N) al 66′ per un fallo di reazione ai danni di Zalewski (R), Osimhen (N) all’86’ per doppia ammonizione.

AMMONITI: Paredes, Kristensen, Cristante, Mourinho, Belotti, Zalewski, El Shaarawy, Azmoun (R), Mario Rui, Mazzarri, Juan Jesus (N).

ARBITRO: Andrea Colombo della sezione di Como.

Argomenti