Vai al contenuto

Juventus-Udinese 0-1: il gol decisivo di Lautaro Giannetti

Juventus-Udinese 0-1: il gol decisivo di Lautaro Giannetti

La partita tra Juventus e Udinese si è conclusa con il risultato di 1-0 in favore dell’Udinese. L’unico gol della partita è stato segnato da Lautaro Giannetti al minuto 25′. La Juventus ha ricevuto tre cartellini gialli, uno ciascuno per Federico Gatti al minuto 74′, Bremer al minuto 38′ e Hans Nicolussi Caviglia al minuto 90′ + 2′. L’Udinese ha ricevuto anch’essa tre cartellini gialli, uno ciascuno per Walace al minuto 82′, Isaac Success al minuto 89′ e Kingsley Ehizibue al minuto 10′. Non ci sono stati cartellini rossi.

Leggi anche: Inter-Juventus 1-0: un autogol di Gatti rilancia Inzaghi

Leggi anche: Serie A a 18 squadre? Juve, Inter e Milan da Gravina in Figc: cosa succede

Il posticipo della 23^ giornata di Serie A si è disputato all’Allianz Stadium di Torino. L’arbitro della partita è Rosario Abisso. La Juventus si schiera in campo con un 3-5-2 con Szczesny in porta, Gatti, Bremer e Alex Sandro in difesa, Weah, McKennie, Locatelli, Rabiot e Cambiaso a centrocampo e Chiesa e Milik in attacco. L’Udinese risponde con un 3-5-1-1 con Okoye in porta, Perez, Giannetti e Kristensen in difesa, Ehizibue, Lovric, Walace, Samarzdic e Zemura a centrocampo, Thauvin alle spalle di Lucca.

Momenti clou dello scontro tra Juventus e Udinese

Il primo tempo della partita si apre con una serie di interruzioni dovute ai falli, ma al minuto 6 Chiesa riesce a fare una sponda di testa per l’inserimento in area di Cambiaso, che tocca il pallone anticipando Okoye, il quale riesce comunque a deviare, prima del rinvio di Kristensen. Al minuto 10, Kingsley Ehizibue riceve un cartellino giallo per un intervento in ritardo su Chiesa. Cinque minuti dopo, Lovric batte un corner corto, riceve il passaggio di ritorno e crossa a rientrare sul secondo palo, ma Rabiot allontana di nuovo in calcio d’angolo. Al minuto 18, Gatti si ritrova sul sinistro un pallone vagante nell’area dell’Udinese e calcia di prima intenzione, senza riuscire a dare né potenza né precisione. Tre minuti dopo, Chiesa crossa sul primo palo per Milik, che viene anticipato dall’uscita alta con i pugni di Okoye. Al minuto 25, Lautaro Giannetti segna il gol del vantaggio per l’Udinese, ma la Juventus reagisce subito e al minuto 28 Cambiaso fa una grande azione personale, entra in area, prende il fondo e crossa basso e forte nell’area piccola, dove Milik riesce a mettere il piede, ma non a correggere in porta. Al minuto 31, Ehizibue subisce un colpo allo sterno e rimane a terra dolorante. La Juventus continua a spingere e al minuto 35 Locatelli batte un calcio di punizione alla ricerca di Gatti, piazzato sul secondo palo. Il difensore juventino anticipa Walace, ma non trova la porta di testa. Al minuto 38, Gleison Bremer riceve un cartellino giallo per un fallo al limite dell’area su Samardzic. Al minuto 41, Alex Sandro riceve sulla sinistra e crossa al centro dell’area per Milik, che prende il tempo a Kristensen e colpisce. Conclusione troppo centrale, che Okoye riesce a respingere.
Il primo tempo si conclude con due minuti di recupero e nessuna sostituzione effettuata. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Udinese 1024x683

La ripresa inizia con un calcio di punizione battuto basso da Cambiaso al minuto 49, ma non crea particolari pericoli. Al minuto 55, Milik protesta per un presunto fallo di mano di Perez, ma l’arbitro lascia correre. Tre minuti dopo, la Juventus sfiora il vantaggio con Chiesa, ma il suo gol viene annullato per fuorigioco.
Al minuto 61, la Juventus effettua la sua prima sostituzione: esce Weah ed entra Yıldız. Quattro minuti dopo, l’Udinese risponde con un doppio cambio: escono Ehizibue e Zemura, ed entrano Ferreira ed Ebosele.
Al minuto 74, Gatti viene ammonito per fallo su Lucca. Tre minuti dopo, la Juventus effettua altre due sostituzioni: escono Locatelli e Chiesa, ed entrano Nicolussi Caviglia e Iling-Junior. L’Udinese risponde subito con una tripla sostituzione: escono Thauvin, Lucca e Cambiaso, ed entrano Brenner, Success e Cerri.
Al minuto 82, Walace viene ammonito per fallo su Nicolussi Caviglia. Sette minuti dopo, Success riceve un cartellino giallo per fallo sullo stesso giocatore. Infine, al minuto 92, Nicolussi Caviglia viene ammonito per fallo su Ebosele.
Il secondo tempo si conclude con quattro minuti di extra time, durante i quali non accade nulla di significativo. La partita termina con la vittoria dell’Udinese per 0-1, grazie al gol di Giannetti segnato nel primo tempo.

I prossimi appuntamenti di Juventus e Udinese

La Juventus è ancora al secondo posto ma solo un punto in più del Milan terzo, mentre l’Udinese è salita al 15° posto a quota 22 punti.

Juventus
– 17 febbraio contro Verona (fuori casa)
– 25 febbraio contro Frosinone (in casa)
– 3 marzo contro Napoli (fuori casa)
Udinese
– 18 febbraio contro Cagliari (in casa)
– 24 febbraio contro Genoa (fuori casa)
– 2 marzo contro Salernitana (in casa)

Argomenti