Vai al contenuto

Rai in lutto, addio al volto storico della televisione italiana

Rai in lutto, addio al volto storico della televisione italiana

Lutto nel mondo della Rai: si è spento un volto storico del Centro di produzione di Napoli. Lavorava in Rai dal 1979 e da pochi anni era in pensione. È stato tra i protagonisti della nascita della terza rete, oltre ad essere tra i protagonisti dell’ideazione della rubrica “Neapolis”, prima in Italia con studio virtuale. I funerali si terranno oggi pomeriggio. (Continua…)

Leggi anche: Tv italiana in lutto: addio allo storico conduttore del Tg

Leggi anche: Cinema italiano in lutto: addio allo storico attore

biagio massa 768x1024

Rai in lutto

La Rai è stata colpita da un grave lutto. Si è spento un volto storico del Centro di produzione di Napoli. Per anni, infatti, è stato direttore e figura di riferimento per generazioni di professionisti. Ha lavorato in Rai dal 1979 fino a pochi anni fa, quando poi ha deciso di andare in pensione. È stata tra i protagonisti della nascita della terza rete. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 16 presso la parrocchia Maria Santissima di Bagnoli, a Napoli. (Continua…)

Leggi anche: Spettacolo in lutto, la famosa attrice è stata uccisa

Leggi anche: Musica italiana in lutto, è deceduto a casa sua dopo una lunga malattia

simbolo lutto

Biagio Massa morto

È morto Biagio Massa, storico direttore di produzione del Cptv di Napoli. Lavorava in Rai dal 1979 e per anni è stato figura di riferimento per generazioni di professionisti al lavoro su sceneggiati, trasmissioni e programmi di informazione. Ha partecipato alla nascita della terza rete e soprattutto all’ideazione della rubrica “Neapolis”, la prima in Italia con studio virtuale. I funerali si terranno oggi alle 16 a Bagnoli (Napoli). (Continua…)

massa biagio 768x1024

Messaggi di cordoglio sui social

Sui social sono giunti tantissimi messaggi di cordoglio. Biagio Massa era un professionista amato e stimato nell’ambiente. L’A.I.T.F. Campania ODV, in un comunicato pubblicato su Facebook, scrive: “Componente del Consiglio Direttivo e colonna storica della nostra Associazione da circa 20 anni. Uomo di grande bontà e di innata gentilezza, preferiva l’ascolto alle esternazioni estemporanee. Ci mancheranno tanto il suo sorriso dolce, i suoi modi garbati e la sua pacatezza.
Buon viaggio caro amico. Riposa in pace”
.