Vai al contenuto

Pioli: “Inter migliore di noi, ma possiamo giocarci il campionato”

Pioli: “Inter migliore di noi, ma possiamo giocarci il campionato”

Stefano Pioli molto deluso dopo la batosta subita dal Milan nel derby. Il tecnico ha analizzato cosa non ha funzionato nella sua squadra nella serataccia di San Siro.

Leggi anche: L’Inter domina il Milan: 5-1 e doppietta di Mkhitaryan

Leggi anche: Finalmente Dybala-Lukaku: Mou lancia l’attacco pesante

Pioli fa mea culpa

Stefano Pioli incassa un’altra sconfitta nel derby, ovvero la quinta consecutiva. Molte colpe da parte del mister che paga ancora una atteggiamento rinunciatario dei suoi nei primi minuti di gioco. L’assetto difensivo ha traballato e il centrocampo, che dovrebbe essere il punto di forza in questa stagione, non ha fatto filtro per la difesa. L’allenatore rossonero ha fatto i complimenti ad Inzaghi e ha provato a svoltare subito pagina: “L’Inter è forte, ma lo siamo anche noi. Usciamo battuti nettamente, ma sono convinto che possiamo giocarci il campionato e avere posizioni di vertice”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Thuram e Dimarco Inter 1024x576
Thuram si destreggia fra i giocatori del Milan nel derby (Photo by Francesco Scaccianoce/Getty Images)

Cosa non funziona nel Milan

Oltre all’atteggiamento e all’approccio alla gara, i rossoneri hanno sbagliato diversi movimenti offensivi. Giroud è stato abbandonato in avanti, mentre Thiaw non sembra ancora pronto per gare di questo tipo. Forse la colpa più grande di Pioli è stata non saper arginare le folate nerazzurre, anche quando la gara sembrava già compromessa. Sul tre a uno il Milan poteva gestire in modo diverso la sfida, evitando una goleada e una figuraccia pesante che avrà degli strascichi psicologici. L’Inter ne esce così ancora più forte, mentre i rossoneri potrebbero perdere delle certezza, soprattutto sulla rivalutazione dello spessore degli ultimi arrivati.

Leggi anche: Vlahovic stende la Lazio: Allegri batte Sarri 3-1

Argomenti