x

x

Vai al contenuto

Amanda perde 55 chili in un anno, come ha fatto

Amanda perde 55 chili in un anno, come ha fatto

Amanda Lipstate era arrivata al punto di pesare 163 chili. La sua vita era diventata un incubo: usava il deambulatore per camminare e soffriva di ansia e depressione. Lo scorso anno ha deciso che era il momento di cambiare e di prendersi cura del suo corpo. Così ha iniziato a seguire una dieta che per lei ha avuto successo. In un anno ha perso 55 chili. Come ha fatto? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Sigfrido Ranucci colpito da un lutto improvviso: addio allo storico volto di Report

Leggi anche: Caterina Balivo sente un terremoto ma non è come pensa: cos’è successo

Perde 55 chili in un anno con la dieta paleo: la storia di Amanda

Lo scorso anno Amanda non stava più bene con sé stessa e ha capito che era il momento di cambiare vita. “I miei piedi si sono gonfiati e ho sviluppato una grave depressione e ansia. Mi svegliavo ogni mattina e dicevo a mio marito che avrei voluto non essermi svegliata. Non mi stimavo come essere umano. Poiché lavoravo da casa, non uscivo di casa per mesi alla volta”, riporta il News Week. Amanda è arrivata a sfiorare i 165 kg per poi decidersi e cambiare stile di vita. Così ha iniziato la dieta carnivora che già stava seguendo suo fratello, con la quale aveva ottenuto buoni risultati. “Ho perso 55 chili in 12 mesi. Non uso più il deambulatore per camminare. Non vivo più la vita da miserabile come prima”, ha spiegato Amanda un anno dopo. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terremoto in Italia, paura nella notte: dov’è successo

Leggi anche: Terrore sulla spiaggia italiana, bagnanti in fuga: cos’è successo

Cos’è la Dieta Paleo?

La dieta carnivora è stata proposta per la prima volta dall’ortopedico americano, Shawn Baker. Secondo le testimonianze di chi l’ha seguita, i vantaggi sono la riduzione dell’obesità e del diabete, ma anche di artrite e disturbi psichici, come depressione e ansia. Si tratta di una dieta iperproteica nella quale si mangiano proteine, anche combinate, ad ogni pasto. Carne, pesce e uova sono gli alimenti di cui nutrirsi. Via latte, yogurt, cereali, legumi, semi, frutta e verdura, l’olio extravergine d’oliva e qualsiasi altro olio vegetale. Si possono usare invece burro, strutto e midollo osseo. Come liquidi solo acqua o brodo di ossa, vietati tè, caffè e qualsiasi altro tipo di bevanda vegetale. Con Amanda ha funzionato, ma non tutti i medici raccomanderebbero una dieta del genere. (Continua dopo le foto)

Gli svantaggi della Dieta Paleo

La dieta carnivora ha funzionato con Amanda, perché? Come tutte le diete che escludono i carboidrati, si ha un iniziale dimagrimento dovuto in gran parte a una perdita di liquidi. Così si spiega un’iniziale perdita di peso. Tuttavia è impensabile seguire una dieta del genere per lunghi periodi. Escludere categorie ampie come cereali, frutta, verdura e legumi significa rischiare carenze nutrizionali importanti: di vitamine, sali minerali, fibra. Inoltre gli alimenti che si mangiano con questa dieta sono sì proteici, ma anche grassi. Prima di scegliere qualsiasi tipo di dieta restrittiva è giusto affidarsi ad un esperto e conoscere i pro e i contro.