Vai al contenuto

Paura sul traghetto in Italia, onde molto forti si abbattono sulla nave: cos’è successo

Paura sul traghetto in Italia, onde molto forti si abbattono sulla nave: cos’è successo

Momenti di paura a bordo del traghetto nella giornata di sabato, 20 gennaio 2024. A causa della forte mareggiata, la nave è stata colpita da onde alte fino a 8 metri. Panico a bordo tra i 120 passeggeri, sballottolati a destra e a manca dalla nave che barcollava a causa delle condizioni meteo avverse. In un video, condiviso qui sotto, si vede la nave in difficoltà che viaggia verso il porto. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Andreea Rabciuc, trovato il corpo della ragazza scomparsa due anni fa

Leggi anche: Uccide il figlio di soli 10 anni, poi l’assurda giustificazione: condannato all’ergastolo

danni traghetto 683x1024

Traghetto Formia Ponza, onde alte 8 metri: disagi a bordo

La motonave Quirino, della Laziomar, ha avuto problemi durante il viaggio da Formia a Ponza. Le condizioni meteo avverse hanno fatto sì che il tragitto fosse un incubo per i passeggeri: la nave infatti ha rischiato più volte di rovesciarsi. Il vento e le onde, alte fino ad 8 metri, si sono scagliati contro il mezzo, facendogli perdere la stabilità e creando diversi disagi ai passeggeri e all’equipaggio. In un video postato online, l’imbarcazione a tratti sembra quasi essere risucchiata dal mare. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terrore a bordo: l’aereo si incendia dopo il decollo

Leggi anche: Automobilisti, nuove regole per le revisioni: da Febbraio cambia tutto

traghetto formia ponza 683x1024

Nessun ferito, danni alla stiva

Il viaggio, che si è trasformato in un incubo per i 120 passeggeri a bordo e per i membri dell’equipaggio. L’intenso ondeggiare della nave durante il viaggio ha scatenato il panico tra i passeggeri, alcuni dei quali hanno accusato dei malori. Fortunatamente però, nessuno è rimasto ferito. I danni maggiori si sono registrati nella stiva, dove diverse auto si sono scontrate, mosse dai continui movimenti della nave. Dopo l’attracco, sul posto sono giunti i carabinieri per fare dei controlli. (Continua dopo le foto)

traghetto danni auto 683x1024

Le parole della Regione sull’accaduto

L’assessore ai Trasporti della Regione Lazio, Fabrizio Ghera, ha fatto sapere che la Regione Lazio si occuperà di ricostruire esattamente l’accaduto. “La Regione Lazio è in contatto con la Guardia costiera e la compagnia di navigazione Laziomar per approfondire le ragioni dell’episodio di questa mattina che ha provocato momenti di paura a bordo del traghetto Quirino, in servizio tra Formia e Ponza – ha fatto sapere l’assessore -. Il forte vento e le condizioni avverse del mare sono sicuramente la causa principale dell’avvenuto ma la Regione continuerà ad interfacciarsi in piena collaborazione con tutte le parti coinvolte per capire esattamente quanto accaduto. Per fortuna non si sono registrati feriti a bordo, né tra i passeggeri, né tra i membri dell’equipaggio anche se, numerose auto trasportate all’interno del garage della nave, hanno subito diversi danni”.