Vai al contenuto

Ravenna, maxi multa da 10mila euro: cos’è successo

Ravenna, maxi multa da 10mila euro: cos’è successo

È successo a Lido Adriano, sulla costa di Ravenna. La Polizia Locale ha fatto una maxi multa da 10mila euro. Non è la prima volta che la polizia emette una sanzione per lo stesso motivo, ma questa volta il verbale è costato veramente caro. Cos’è successo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Lutto per Alessandro Gassmann, il doloroso messaggio sui social

Leggi anche: Spaventoso tornado in Italia, paura tra la popolazione: tetti scoperchiati e danni ovunque

ravenna multa cocco bello 683x1024

Multa di 10mila euro ad un venditore ambulante in spiaggia

La polizia ha multato un uomo perché ha venduto cocco in spiaggia. In complesso il verbale è di 10mila euro. L’uomo è stato sorpreso con i secchi pieni di cocco tra i bagnanti, intento a venderli. Il venditore ambulante dovrà pagare per la vendita di merce senza la necessaria autorizzazione (5.164 euro), per la mancata tracciabilità dei prodotti alimentari, altri 1.500 euro, per la conservazione non corretta degli alimenti e senza la necessaria notifica sanitaria, pari a 3.000 euro. Il tutto accompagnato da un verbale di allontanamento per un totale di 10mila euro. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Paura sull’aereo diretto a Milano: il racconto choc dei passeggeri a bordo

Leggi anche: Pallanuoto, Settebello: Italia ai quarti dei Mondiali

multa cocco 683x1024

Arrestati venditori ambulanti

Non è la prima volta che accade un episodio simile. Nel 2019, sempre nel ravennate, la polizia aveva arrestato cinque venditori ambulanti che proponevano cocco ai bagnanti. Anche in quell’occasioni erano scattate multe salatissime per la vendita di merce senza la necessaria autorizzazione, la mancata tracciabilità dei prodotti alimentari, la conservazione non corretta degli alimenti e senza la necessaria notifica sanitaria. In totale, la polizia ha staccato dei verbali da 48mila euro complessivi.