Vai al contenuto

Milan, preso il nuovo attaccante: Matija Popovic

Milan, preso il nuovo attaccante: Matija Popovic

Matija Popovic sarà presto un nuovo attaccante del Milan. Il giovanissimo calciatore serbo, maggiorenne ieri, è atterrato oggi a Linate sottoporsi alle visite mediche e firmare il contratto che lo legherà ai colori rossoneri fino al 30 giugno 2024.

Leggi anche: Milan, virata su Buongiorno del Torino: le ultime

Leggi anche: Milan, buone notizie da Leao: lesione guarita

Popovic arriva al Milan dal Partizan a parametro zero al termine di una lunga trattativa che aveva trovato l’accordo definitivo lo scorso inizio dicembre, adesso verranno sistemati anche gli ultimi dettagli che porteranno Popovic a vestire la maglia rossonera andando anche ad occupare l’ultimo slot extra-comunitario presente nella lista del Milan. L’arrivo di Popovic al contempo però escluderà eventuali altri acquisti extra-UE nella sessione invernale, tramontano quindi ufficialmente le chance di vedere in rossonero nel mercato invernale altri due obiettivi dell’attacco: Jonathan David (canadese) e Guirassy (guineano). (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Geoffrey Moncada
Geoffrey Moncada a Milanello per l’amichevole Milan-Lumezzane. (Photo by Giuseppe Cottini/AC Milan via Getty Images)

Per quanto riguarda Matija Popovic, il diciottenne serbo è un centravanti molto forte fisicamente (è alto 195 centimetri) ma è anche dotato di grande velocità e grandi capacità nel dribbling. A colpire enormemente gli osservatori del Milan sarebbe stata la prestazione offerta da Popovic il 21 maggio 2023, nel match dell’Europeo under 17 tra Serbia e Italia, in cui il ne-attaccante rossonero ha realizzato due assist decisivi. Per arrivare all’acquisto dell’ex Partizan il Milan ha dovuto battere l’agguerrita concorrenza di Barcellona e Borussia Dortmund.