Vai al contenuto

Milan, Pioli: “Vittoria meritata, abbiamo un grande potenziale”

Milan, Pioli: “Vittoria meritata, abbiamo un grande potenziale”

Il tecnico rossonero Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa dopo il successo del Milan contro il Monza per 3-0: Diavolo autore di una prestazione convincente e rasserenante. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Doppio Berardi su rigore: il Sassuolo rimonta l’Udinese da 0-2 a 2-2

Leggi anche: Fiorentina-Verona 1-0: i viola agganciano il Napoli al quarto posto

Pioli abbraccia Leao
Pioli abbraccia Leao al momento della sostituzione in Milan-Psg di Champions League

Con un netto e convincente 3-0 al Monza il Milan è tornato alla vittoria in campionato e ha dato continuità al successo ottenuto in Champions League contro il Newcastle. Rossoneri straripanti per la quasi intera durata della partita: tanti i segnali positivi, dal debuttante Simic alla prestazione di Reijnders.

Intervenuto nel post-partita, il tecnico rossonero Stefano Pioli ha commentato così la vittoria: “Abbiamo fatto una partita con attenzione, determinazione. Controllandola. Ha dato un risultato meritato e convincente. Quello che siamo e non siamo riusciti a fare in Champions lo sappiamo e ci servirà per crescere. Ma ora abbiamo due mesi per concentrarci in campionato e venivamo da una sconfitta: era doveroso entrare in campo con generosità. L’abbiamo fatto bene dall’inizio e abbiamo fatto una buonissima partita“.

Esordio con gol per Simic

Pioli ha svelato che Simic avrebbe dovuto giocare titolare poiché Kjaer stava tornando da un infortunio. Ha inoltre menzionato che Pobega ha avuto alcuni problemi, ma nonostante ciò ha esordito positivamente, evidenziando una prestazione di personalità. Il tecnico rossonero ha riferito di aver consigliato a Simic di rimanere attento dopo il gol e di continuare a giocare con concentrazione, sottolineando che la partita non era ancora conclusa.

Ha elogiato il lavoro del settore giovanile, evidenziando la presenza di numerosi giocatori promettenti e sottolineando l’importanza che essi continuino a lavorare con serietà e volontà. Pioli infine ha anche sottolineato la necessità di avere pazienza con questi giovani talenti.

Negatività intorno al Milan?

Io penso che da quando sono al Milan, all’esterno siamo sempre stati visti con diffidenza anche quando sono arrivati grandi risultati. Questa negatività non è mai entrata a Milanello e neanche in questo momento entra a Milanello. Poi siamo il Milan e abbiamo un grande potenziale ed è normale che ci siano delle critiche. L’importante è che i ragazzi continuano a lavorare con fiducia e diecisione,c redendo in quello che stiamo facendo. Non è mai mancato“.

Argomenti