x

x

Vai al contenuto

Meteo, torna il caldo in Italia: ecco dove e quanto durerà

Meteo, torna il caldo in Italia: ecco dove e quanto durerà

Dopo un estate decisamente particolare, sembrava essere finalmente arrivato l’Autunno, ma a quanto pare le temperature si rialzeranno a brave regalando all’Italia la famosa Estate di San Martino. L’Estate di San Martino è il nome con cui viene indicato un periodo autunnale in cui, dopo i primi freddi, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore. Nell’emisfero australe il fenomeno si osserva tra fine aprile e inizio maggio, mentre nell’emisfero boreale all’inizio del mese di novembre. Vediamo nel dettaglio dove e quanto durerà questo spiraglio di bel tempo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Meteo Giuliacci, altro week end chiusi in casa: ecco le regioni colpite dal maltempo

Leggi anche: Meteo, cosa sta per succedere in Italia: le previsioni di Mario Giuliacci

Leggi anche: Giuliacci, ecco cosa sta succedendo al meteo: italiani in ansia

Leggi anche: Meteo, Mario Giuliacci stravolge le previsioni: “Cosa accadrà a Novembre”

Meteo, torna il caldo in Italia: ecco dove e quanto durerà

L’Estate di San Martino porta di nuovo il bel tempo sull’Italia. Dopo una settimana caratterizzata dalle ripetute allerte meteo, le previsioni parlano di tempo più stabile grazie a una pausa anticiclonica, ma non senza qualche disturbo che si tradurrà in nebbia e nuvolosità. Ma quest’anno le belle giornate che caratterizzano la metà di novembre saranno davvero poche. Secondo gli esperti di 3BMeteo, nella prima parte della settimana le correnti occidentali a tratti tese con venti localmente forti tenderanno ad ammassare nubi lungo l’area tirrenica e soprattutto a ridosso dei primi contrafforti appenninici o anche lungo la costa nel caso dell’alta Toscana o del levante ligure, potrà esserci anche qualche pioggia.

Il sole sarà una prerogativa dell’estremo Sud soprattutto lato ionico e del versante adriatico. Anche il Nord beneficerà di più sole ma con la limitazione di foschie e nebbie localmente dense in formazione sul catino Padano durante le ore più fredde. Questa fase durerà da lunedì 13 Novembre a mercoledì 15 Novembre e sarà caratterizzata anche da un aumento delle temperature. Un aumento che si avvertirà soprattutto in collina e in montagna, perchè nei bassi strati avremo fenomeni di inversione termica legati alle foschie. (Continua a leggere dopo la foto)

La seconda parte della settimana

La seconda parte della settimana, dal 16 novembre, sarà caratterizzata da una temporanea flessione del campo barico sull’Europa centrale a causa di un impulso di aria fredda che lambirà anche la nostra Penisola. Le temperature dopo l’aumento dei giorni precedenti dovrebbero ritornare nelle medie del periodo. Perché si chiama Estate di San Martino? La leggenda più diffusa vuole che, proprio l’11 novembre, San Martino abbia incontrato un povero, nudo e infreddolito, mentre faceva una passeggiata a cavallo nei pressi della città di Amiens, in Francia. Il freddo era pungente e il Santo non esitò a tagliare in due il suo mantello per offrire un riparo anche al viandante. Il gesto sarebbe stato così apprezzato che, proprio mentre donava metà del suo mantello al povero, spuntò un sole caldo.