Vai al contenuto

Meteo, Giuliacci avverte gli italiani: cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni

Meteo, Giuliacci avverte gli italiani: cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni

Dopo il caldo estremo con punte fino a 40 gradi, domenica scorsa è arrivato un ciclone dal Nord Europa che sembra aver messo fine all’estate 2023. Attualmente le temperature sono scese, in alcune zone addirittura di 20 gradi. Quello che molti si chiedono è: l’estate è veramente finita o ci sarà una nuova ondata di caldo? Mario Giuliacci ha spiegato cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tragico incidente ferroviario: tutti morti, chi erano le vittime

Leggi anche: Terribile incidente, aereo si schianta sull’elicottero: il video virale

meteo settembre 683x1024

Meteo settembre 2023, torna il caldo: le previsioni di Mario Giuliacci

A partire dalla scorsa domenica c’è stata un crollo termico in Italia al Nord e al Centro. In realtà non si tratta di un evento raro: settembre è il mese nel quale si passa dall’estate all’autunno. È normale quindi che le temperature tendano ad abbassarsi, nonostante in questi anni il mese è stato più caldo del solito. Il caldo sperimentato a fine agosto invece era piuttosto anomalo. Secondo Mario Giuliacci, non arriveremo più a temperature tanto estreme, almeno per questa estate 2023. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: L’aereo sta cadendo? Ecco come scoprirlo, il trucco del pilota

Leggi anche: Uomini e Donne, è bufera: Tina Cipollari ricoperta di insulti, cos’è successo

meteo settembre 2023 683x1024

Ciò non vuol dire che l’autunno vero e proprio sia iniziato. Infatti sia nelle regioni settentrionali che al Centro Italia, ci sarà un rialzo delle temperature, che potrebbero arrivare fino a 30 gradi. “Il termometro sarà sì in netto rialzo arrivando anche a toccare qua e là i 30 gradi, ma arrivare a 40 è alquanto impossibile. Il caldo dunque potrà tornare solo la prossima estate quando non si escludono nuove anomalie”, ha affermato l’esperto nel suo sito.