Vai al contenuto

Mazzarri imbriglia la Lazio: pareggio a reti bianche all’Olimpico

Mazzarri imbriglia la Lazio: pareggio a reti bianche all’Olimpico

Walter Mazzarri riesce a strappare un pareggio nella difficile trasferta dell’Olimpico contro la Lazio di Maurizio Sarri.

Pareggio che frena la Lazio

Le due squadre erano arrivate alla vigilia in condizioni completamente diverse. Il Napoli veniva da alti e bassi e da una finale persa contro l’Inter in Supercoppa Italiana in Arabia Saudita. De Laurentiis addirittura aveva espresso un ultimatum a Mazzarri per cambiare subito rotta. I biancocelesti invece aveva inanellato quattro vittorie consecutive che li hanno portati nella zona Champions League dopo un avvio disastroso di stagione. Il pareggio di oggi in un certo senso fa felice più Mazzarri che ha strappato un punto su un campo difficile. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Il Bologna pareggia nel finale: Milan beffato da Orsolini

Leggi anche: L’Empoli e il VAR fermano la Juventus: Vlahovic non basta

Lobotka in mezzo al campo
Lobotka imposta lazione del Napoli a centrocampo (Photo by Matteo Ciambelli / DeFodi Images via Getty Images)

Poche emozioni nella gara

La gara è stata avara di emozioni, merito anche del Napoli che ha giocato una buona partita difensiva anche grazie al nuovo modulo di Mazzarri. Una squadra completamente diversa da quella spumeggiante della scorsa annata, ma efficace nel non prendere imbucate. L’unico a rendersi veramente pericoloso è stato Gustav Isaksen, nel primo tempo con un tiro di prima e sul finire di frazione con un sinistro da fuori area alto di poco sulla traversa. Le copertine sarebbero però state tutte diTaty Castellanos se il suo gol in rovesciata dopo un controllo al volo non fosse stata annullata per fuorigioco iniziale. Nel finale Cataldi ci prova con un tiro dalla lunga distanza, poi il Napoli ha una doppia occasione con Gaetano al volo e con una punizione fuori misura di Zielinski. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Anguissa disperato
Anguissa si rammarica dopo l’occasione sprecata per il Napoli (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il tabellino della gara

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari (27′ st Pellegrini), Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi (32′ st Vecino), Cataldi (39′ st Rovella), Luis Alberto; Isaksen (39′ st Pedro), Castellanos, Felipe Anderson. A disp.: Sepe, Mandas, Casale, Hysaj, Ruggeri, Kamada, Fernandes. All.: Sarri

Napoli (3-4-2-1): Gollini; Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Demme (15′ st Gaetano), Lobotka, Mario Rui (34′ st Mazzocchi); Politano (39′ st Lindstrom), Zielinski (39′ st Dendoncker); Raspadori (34′ st Ngonge). A disp.: Contini, Idasiak, D’avino, Gioielli. All.: Mazzarri

Leggi anche: Thiago Motta non parla dell’arbitro: ecco cosa è successo

Argomenti