Vai al contenuto

Marotta ha l’ok di Zielinski, rapporti tesi con il Napoli

Marotta ha l’ok di Zielinski, rapporti tesi con il Napoli

Nervi tesi tra Inter e Napoli per la questione Zielinski. Marotta ha strappato ormai il sì del giocatore.

Zielinski si allontana dal Napoli

Il polacco non ha nessuna intenzione di rinnovare il proprio contratto con gli azzurri. Gli ultimi tentativi di De Laurentiis non sono andati a buon fine e a questo punto il divorzio è certo. Il giocatore ha deciso di trasferirsi nella prossima estate all’Inter per sposare il progetto tecnico di Simone Inzaghi. La scelta non è stata fatta solo per soldi, dato che il Napoli sarebbe stato disposto anche a ritoccare l’ingaggio con i bonus. Marotta è stato decisivo negli ultimi incontri con il procuratore, facendo uno sgarbo di mercato al presidente partenopeo che non l’ha presa bene. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Osimhen via a giugno, arriva la conferma del Napoli

Leggi anche: Milan, Pioli elogia Sinner: “Esempio per noi”

Piotr Zielinski
Piotr Zielinski della Polonia visto durante la partita di qualificazione a UEFA EURO 2024 tra Polonia e Moldavia allo stadio PGE Narodowy (Foto di Mikolaj Barbanell/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

Lo sfogo di De Laurentiis

Certe storie d’amore finiscono da sole. Se vuole restare siamo qui pronti ad abbracciarlo. Ma se vuole partire perché il procuratore sente l’odore o la puzza del denaro. Evidentemente avrà immaginato di prendere un bel biscotto e avrà convinto il ragazzo ad andarsene”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Zielinski con la maglia della Polonia
Piotr Zielinski in campo con la maglia della Polonia nel corso della gara amichevole contro la Germania (Getty Images)

Vi dico solo che il signor Zielinski da me prende uno stipendio molto più alto di quello che leggo gli darebbe l’Inter. Ho detto a Marotta sorridendo ‘non ti stai comportando bene’ e lui mi ha detto ‘non è vero, non è vero, non è vero. Sembra una gag ogni volta.“ha chiosato il presidente del Napoli.

Leggi anche: Djokovic: “Sinner è stato dominante”

Argomenti