Vai al contenuto

Kata scomparsa: la notizia da brividi in diretta tv

Kata scomparsa: la notizia da brividi in diretta tv

Kata scomparsa, la notizia da brividi in diretta tv – Da quattordici giorni non si hanno notizie della piccola Kata, la bimba scomparsa a Firenze dall’ex hotel Astor. Dallo scorso 10 giugno, infatti, non si riesce ancora a trovare traccia della bambina. Gli inquirenti stanno visionando le immagini di oltre 1.400 telecamere di sicurezza in città per cercare di trovare qualcosa, ma al momento non è emerso nulla. In queste ore spicca la testimonianza di un uomo che sostiene di aver avvistato Kata. Il racconto sconvolgente è stato svelato in esclusiva nella mattinata di oggi, 23 giugno 2023, a “Mattino Cinque News”. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Kata scomparsa, il mistero del cancello a Chi l’ha Visto

Leggi anche: Bimba scomparsa, arriva lo stop ufficiale alle ricerche: cos’è successo

piccola kata 850x1024

Kata scomparsa: la notizia da brividi in diretta tv

C’è un uomo che sostiene di aver avvistato a Busto Arsizio la piccola Kata, la bimba peruviana scomparsa a Firenze. La testimonianza, raccolta telefonicamente, è stata svelata in esclusiva oggi su Canale 5. L’episodio risalirebbe allo scorso mercoledì. «Una bambina tra i 4 e i 6 anni, insieme ad una ragazza sudamericana sui 25 o 30 anni, che l’ha chiamata Kata», le parole dell’uomo raccolte da “Mattino Cinque News”. Il testimone ha dichiarato che era all’Agenzia delle Entrate di Busto Arsizio (in via Fratelli d’Italia, di fronte a palazzo Gilardoni) per un appuntamento: «Sono arrivato lì alle 10.30, mi sono seduto nella sala d’attesa e davanti a me c’era una ragazza sui 25 o 30 anni, sudamericana o spagnola, perché parlava in spagnolo». (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Bimba scomparsa, il folle gesto della madre sconvolge l’Italia intera

Leggi anche: Kata, la bimba scomparsa: l’annuncio choc della famiglia

scomparsa kata 768x1024

La bambina avvistata a pochi passi da Malpensa: parla testimone

«Questa bambina, che avrà avuto tra i 4 e i 6 anni, era praticamente davanti a lei e camminava e giocava davanti, in piedi. E poi c’è una signora, in disparte, italiana, però parlava anche lei qualche parola in spagnolo, e la signora aveva fatto un complimento a questa bambina. E fa ‘come ti chiami?’, e la bambina non rispondeva. Ha risposto questa ragazza qua e gli fa: “Kata”. E da qui ho associato», ha raccontato il testimone. La bambina in questione aveva i «capelli a caschetto colore castano scuro», ha detto sempre l’uomo. Un dettaglio questo non da poco. Per gli inviati di “Mattino Cinque” potrebbero essere stati «tagliati proprio per rendere meno riconoscibile». Busto Arsizio si trova a pochi passi dall’aeroporto di Malpensa, altro particolare da non sottovalutare. (continua a leggere dopo le foto)

kata bimba scomparsa firenze 850x1024

Kata scomparsa, cosa è emerso dai video dell’ex albergo Astor

Intanto i genitori di Kata, tramite gli avvocati Filippo Zanasi e Sharon Matteoni, hanno fatto sapere che le immagini riprese nell’ex hotel Astor di cui si è molto parlato in questi giorni, non hanno come protagonisti loro stessi e la figlia Kata. «Il video in questione non riprende affatto la stanza ove soggiornavano i nostri assistiti». E soprattutto, gli avvocati dei genitori informano che la voce della bambina che si sente nel video del presunto assalto alla stanza dell’albergo non è assolutamente quella di Kata. Nelle immagini, infatti, si sente una bambina urlare più volte “Basta!”.