x

x

Vai al contenuto

USA, Juventus-Milan 6-5 (dcr): vincono i bianconeri

USA, Juventus-Milan 6-5 (dcr): vincono i bianconeri

Successo bianconero nella sfida tutta italiana andata in scena nella notte di giovedì in California tra Juventus e Milan. Gara accesa e dal grande agonismo, in cui la peggio l’ha avuta Calabria uscito al 20′ per infortunio, che si sblocca al minuto 23′ con l’inzuccata vincente di Thiaw su cross di Theo Hernandez. Il vantaggio rossonero non dura a lungo, è infatti Danilo a bruciare sul tempo la retroguardia milanista sugli sviluppi di un corner al termine di una mischia nell’area piccola rossonera. Sul finire del primo tempo è però ancora una volta Thiaw il protagonista: il centrale rossonero questa volta è l’assist-man che con una precisa sponda permette a Giroud di chiudere la prima frazione di fare con il Milan in vantaggio per 2-1.

Leggi anche: Ufficiale: Chukwueze è un nuovo giocatore del Milan

Leggi anche: Allegri come il primo Conte: ecco cosa gli ha chiesto la Juventus

Ripresa nervosa e condita da una girandola di cambi che però si accende solo sul gol del 2-2 siglato da Rugani, fortunato a trovare la decisiva deviazione di Giroud che di testa rende vano l’intervento di Maignan. Al termine dei tempi regolamentari è subito rigori: tanti gli errori di entrambe le squadre, ne sbagliano meno i bianconeri che trionfano per 4-3. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Federico Chiesa
Federico Chiesa sorride nel corso della gara amichevole disputata in America contro il Milan

Allegri soddisfatto da quanto visto in campo

“Il risultato positivo aiuta” ammette nel post-gara Allegri che però ricorda come la condizione fisica della squadra, alla prima amichevole americana visto l’annullamento di quella in programma con il Barcellona, è ancora lontano dalla perfezione. Il tecnico livornese si congratula però con la prova fornita da Federico Chiesa che si è presentato bene, esattamente come il nuovo arrivato Weah: “Un giocatore valido ma soprattutto è un ragazzo intelligente”.

Pioli: “Non è stato un passo indietro”

Conferenza stampa tranquilla anche per Stefano Pioli che non giudica come un passo indietro rispetto alla sfida con il Real Madrid l’amichevole persa contro la Juventus. “Pulisic migliora giorno per giorno” ha ammesso il tecnico parmigiano che tranquillizza i tifosi anche riguardo alle condizioni di Davide Calabria (uscito dal campo dopo appena 20 minuti) “Ha avuto un affaticamento ma pensa di essersi fermato in tempo”.

Argomenti