x

x

Vai al contenuto

Isolamento, l’annuncio da brividi di Galli fa tremare l’Italia intera

Isolamento, l’annuncio da brividi di Galli fa tremare l’Italia intera

Il covid e la pandemia sono ormai un ricordo e, a parte qualche caso isolato, nessuno pensa più a restrizioni e mascherine..almeno questo è ciò che speriamo. Eppure all’ Adnkronos Salute, Massimo Galli, già direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, ha spiegato che in autunno tornerà a vaccinarsi. “Ho fatto già 4 dosi e la malattia, ma ho una serie di comorbosità per cui farò la vaccinazione. E la consiglio agli anziani e ai fragili”. Poi aggiunge: “Non è finito nulla, forse solo nelle speranze di qualcuno ma non nelle certezze e la scelta del Governo di mettere fine all’isolamento per i positivi al Covid è solo un atto politico e non ha nessuna base scientifica“. (continua)

Leggi anche: Caterina Balivo sente un terremoto ma non è come pensa: cos’è successo

Leggi anche: Meteo, la pessima notizia per milioni di italiani: ci sarà da patire

Covid-19 stop isolamento

Il virologo Massimo Galli avverte: “E’ abbastanza discutibile che si decida di scaricare sugli ospedali determinate responsabilità. Il potere di isolare i positivi sarà deciso dalle direzioni sanitarie. Certi provvedimenti fanno scalpore ma dal punto di vista delle realtà dei fatti la situazione è, e sarà, diversa. Non sappiamo cosa potrà accadere in autunno, se una anziana contrae la malattia in corsia e muore di chi sarà la responsabilità?”. “Siamo un Paese molto vaccinato e in cui probabilmente la metà della popolazione ha contratto l’infezione. E’ evidente che la gravità dei quadri clinici, salvo cataclismi e la comparsa di varianti, non sarà elevatissima“. Ha concluso Galli. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Sigfrido Ranucci colpito da un lutto improvviso: addio allo storico volto di Report

Covid oltre oceano, cosa pensano gli scienziati

Intanto gli scienziati Americani, che studiano e seguono la pandemia da quattro anni, lanciano su Twittter l’hastag   “#CovidisNotOver”. Le varianti Sar-CoV-2, come EG.5, stanno avanzando velocemente e stanno portando un aumento dei positivi. L’epidemiologo Eric Feigl-Ding, con oltre 768mila follower, su Instagram, ha messo in allarme il paese annunciando la possibilità che arrivi una nuova ondata del virus. Analizzando gli ultimi dati ospedalieri e i test positivi, lo scienziato ha presupposto una nuova ondata di casi e per questo si raccomanda di continuare ad usare la mascherina.

Conosco più persone ora che hanno il Covid che in qualsiasi altro momento negli ultimi tre anni e mezzo“, sottolinea Kimberly Prather, direttrice Center for Aerosol Impacts on Chemistry of the Environment di San Diego, che continua: “È un periodo ad alto rischio in quanto sta aumentando la trasmissione, le persone abbassano la guardia e non si stanno testando o isolando“. Anche lo scienziato e divulgatore scientifico Eric Topol avverte che “senza la disponibilità vaccino booster aggiornato a XBB.1.5, non siamo pronti per EG.5.1, la variante in aumento a livello globale o per la prossima mutazione