Vai al contenuto

Tiziana e Morgan morti nel lago di Como, la rivelazione dei testimoni

Tiziana e Morgan morti nel lago di Como, la rivelazione dei testimoni

Tragica morte per Tiziana e Morgan, precipitati con l’auto nel lago di Como. L’incidente è avvenuto lo scorso sabato, 6 gennaio 2024. I due corpi senza vita sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Torino, e sono adesso a disposizione dell’autorità giudiziaria. È ancora un mistero la causa di questa terribile tragedia. Alcuni ragazzi hanno visto l’incidente con i loro occhi. Cosa hanno rivelato alla polizia? (Continua dopo le foto) 

Leggi anche: Violenta tromba d’aria in Italia, coinvolta una nave da crociera: danni terribili

Leggi anche: Si frequentano per sei mesi e decidono di sposarsi, poi la scoperta choc

incidente lago como 683x1024

Incidente sul lago di Como, come sono morti Tiziana e Morgan

Secondo le prime ricostruzioni della polizia, Tiziana e Morgan erano al loro primo appuntamento. I due erano saliti in macchina per ammirare il paesaggio in un punto panoramico. Tuttavia poi, il Suv Mercedes scuro è salito sul marciapiede, ha divelto una panchina in pietra, ha sfondato la ringhiera, è piombato nel lago e si è inabissato tra le acque, facendo un volo di dieci metri. I due passeggeri sono rimasti intrappolati nella vettura e sono morti. Perché l’auto è finita nel lago? Com’è potuto succedere? Al momento nessuna ipotesi è da escludere. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terribile incidente per la famosa italiana: “Potevo morire”

Leggi anche: Filippo Turetta, scoppia la protesta in carcere: gli altri detenuti sono furiosi

tiziana morta lago como 683x1024

Le ipotesi sull’incidente

Le ipotesi al momento sono tante e tutte da verificare. Potrebbe essersi trattato di un malore improvviso da parte del guidatore o un guasto alla vettura. È possibile anche che Morgan abbia effettuato una manovra sbagliata, ossia avrebbe inserito la prima al posto della retro. Gli inquirenti non escludono nemmeno l’ipotesi del gesto volontario o del litigio. Questa ricostruzione tuttavia, al momento sembra inverosimile in quanto i due si erano appena conosciuti di persona dopo i messaggi in chat e l’amicizia virtuale su Facebook. Gli inquirenti hanno interrogato i parenti di Morgan, che hanno affermato che l’uomo era premuroso, dolce e pacato, pieno di interessi e di vitalità. Intanto la polizia ha interrogato i testimoni, che hanno visto con i loro occhi la macchina precipitare nel lago. (Continua dopo le foto)

morgan morto lago como 683x1024

Incidente al lago di Como, morti Tiziana e Morgan: il racconto dei testimoni

C’erano solo due ragazzini vicino al luogo dell’incidente, che hanno raccontato ai poliziotti quello che hanno visto, ma non sono stati molto precisi su quanto successo prima del volo dell’auto. “Erano appena saliti in macchina, stavano dentro a parlare. All’improvviso l’auto è partita in avanti”, hanno riferito agli agenti. Ora sarà la polizia, attraverso la ricostruzione dei rapporti che intercorrevano tra le vittime e poi sulla base degli accertamenti tecnici sull’auto finita nel lago a poter dare probabilmente qualche risposta sulle cause.