Vai al contenuto

Genoa, si valuta un clamoroso ritorno in attacco

Genoa, si valuta un clamoroso ritorno in attacco

Il Genoa dopo aver ceduto Dragusin al Tottenham è pronto a dire la sua anche per quanto riguarda le operazioni in entrata. Diversi i nomi accostati alla squadra di Alberto Gilardino, tra cui tre che hanno già vestito la maglia rossoblù: Pietro Pellegri, Eldor Shomurodov e Mbaye Niang.

Leggi anche: Genoa: ufficiale il riscatto di Messias dal Milan

Leggi anche: Genoa-Torino 0-0: pareggio che non nuoce a nessuno

Pietro Pellegri, cresciuto nel settore giovanile del Grifone, ha faticato nelle avventure Monaco, Milan e Torino ed è ora pronto a fare ritorno all’ovile nel ruolo di vice-Retegui, vista anche la grande accoglienza che gli ha riservato il Ferraris durante l’ultimo match di campionato disputato. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Retegui
Koffi Djidji del Torino (a sinistra) e Mateo Retegui del Genoa si contendono il pallone durante la partita di Serie A TIM tra Genoa CFC e Torino FC allo Stadio Luigi Ferraris il 13 gennaio 2024 a Genova, Italia. (Foto di Simone Arveda/Getty Images)

Niang lascia la Turchia

Un altro gradito ritorno in Liguria potrebbe essere quello di Mbaye Niang, al Genoa per sei mesi nel 2015. Il senegalese con passaporto francese è stato un giramondo negli ultimi anni vestendo le maglie di Watford, Rennes, Al-Alhi Bordeaux e Auxerre, prima di scegliere come meta la Turchia. Nella sua avventura all’Adama Demirspor il 29enne ex Milan ha totalizzato 8 reti in 16 gare di campionato, ora è pronto a svincolarsi per fare il proprio ritorno in Serie A dove a seguirlo, oltre al Genoa, c’è anche l’Hellas Verona.

Eldor Shomurodov vuole ancora il Genoa

Il terzo possibile gradito ritorno potrebbe essere quello di Eldor Shomurodov, portato in Italia proprio dal Genoa nel 2020 che l’ha poi venduto alla Ro. Dopo una stagione in prestito allo Spezia, ora il centravanti uzbeco gioca sempre a titolo temporaneo nel Cagliari dove ha collezionato 10 presenze, senza però mai segnare.