Vai al contenuto

Francesco Totti e Ilary Blasi, il lieto annuncio dopo il divorzio

Francesco Totti e Ilary Blasi, il lieto annuncio dopo il divorzio

Un gesto significativo segna un passo verso la pace tra Ilary Blasi e Francesco Totti. La conduttrice ha consegnato ai legali della famiglia dell‘ex capitano giallorosso le chiavi della Longarina, il centro sportivo di Ostia Antica che è stato al centro di una disputa negli ultimi mesi. Questo gesto rappresenta una svolta nella lunga fase di tensione che aveva coinvolto entrambe le parti.

Leggi anche: Enrico Papi umiliato da Ilary Blasi e dalla regia: cos’è successo

Leggi anche: “Isola 2023”, alta tensione in diretta tra Ilary e Alvin: cala il gelo in studio

totti 788x1024

Il gesto di Ilary Blasi che riporta Francesco Totti in possesso del centro sportivo

La Longarina è la sede della Totti Soccer School, la scuola calcio gestita dalla famiglia Totti. Durante il periodo di tensione, si era arrivati anche all’annullamento del Memorial Enzo Totti, un evento organizzato in memoria del padre di Francesco, scomparso a causa del Covid-19. La famiglia Totti aveva denunciato l’installazione arbitraria di lucchetti ai cancelli della struttura senza un provvedimento dell’Autorità giudiziaria. Secondo quanto riportato da Repubblica, un accordo è stato raggiunto tra le due parti, suggellato da una stretta di mano. In base a questo accordo, le chiavi della struttura sono state restituite dalla Asd Longarina, appartenente alla famiglia Blasi, a favore della scuola calcio dei Totti. Questo significa che Francesco Totti torna in possesso del centro sportivo, consentendo alla Totti Soccer School di riprendere regolarmente le proprie attività.

Leggi anche: Francesco Totti e Ilari Blasi, intervengono i Carabinieri: cos’è successo

Leggi anche: Ilary Blasi, esplode la gioia in casa: è in arrivo un bebè

blasi 796x1024

Riduzione della quota di risarcimento alla Totti Soccer School

Inoltre, l’accordo prevede anche una riduzione della quota di risarcimento richiesta alla Totti Soccer School. Inizialmente, la società della sorella di Ilary Blasi aveva presentato una richiesta di 70.000 euro, ma questa è stata ridotta a 30.000 euro. Questa decisione rappresenta un ulteriore segnale di distensione e di volontà di trovare un compromesso tra le parti coinvolte. La vicenda della Longarina ha attratto l’attenzione dei media e dei tifosi, poiché coinvolge due figure molto note nel panorama italiano: Ilary Blasi e Francesco Totti. Entrambi sono personalità di spicco nel mondo dello spettacolo e dello sport, e la loro storia ha suscitato grande interesse nel pubblico. Con la restituzione delle chiavi e la riduzione della quota di risarcimento, sembra che si stia aprendo una nuova fase di dialogo e collaborazione tra le due parti. Sarà interessante seguire gli sviluppi futuri e vedere come questa vicenda si evolverà nel tempo. Nel frattempo, i fan di Francesco Totti e della Totti Soccer School possono essere incoraggiati dalla prospettiva di una ripresa delle attività nella Longarina.