x

x

Vai al contenuto

Europa League, Atalanta-Rakow 2-0: che bella Dea

Europa League, Atalanta-Rakow 2-0: che bella Dea

L’Atalanta ha esordito alla grande in Europa League, sconfiggendo per 2-0 il Rakow Czestochowa al Gewiss Stadium. La formazione di Gasperini, che doveva fare a meno del mister fermato dal giudice sportivo e di alcuni elementi importanti come Pellegrini, Scamacca e Kolasinac, ha avuto difficoltà a trovare il ritmo nel primo tempo, terminato a reti bianche.

Leggi anche: Tonfo Napoli con la Lazio, Atalanta in scioltezza

Leggi anche: Europa League, Sheriff-Roma 1-2: la sintesi

Grade Dea nel secondo tempo

Nel secondo tempo, però, la Dea ha aumentato il pressing e ha trovato il gol del vantaggio al 49’ con una incornata di De Ketelaere, che ha approfittato di un cross di Zappacosta dalla destra. Il belga, acquistato in estate dal Club Brugge, ha realizzato il suo primo gol con la casacca dell’Atalanta e si è rivelato un ottimo acquisto per il reparto offensivo. Al 66’, l’Atalanta ha raddoppiato con Éderson, che ha concluso una bella azione collettiva con un tiro angolato dal limite dell’area. Il brasiliano, arrivato dal Manchester City, ha dimostrato la sua qualità e la sua versatilità, giocando sia da mediano che da trequartista. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Ederson esulta dopo il gol
Ederson esulta dopo il gol segnato contro il Rakow in Europa League

Primo posto nel girone

Il Rakow, alla sua prima partecipazione in una grande manifestazione europea, ha provato a reggere con ordine e grinta, ma non è stato in grado di mettere in crisi Musso, che ha vissuto una serata tranquilla. L’Atalanta ha controllato il vantaggio senza problemi e ha portato a casa i tre punti che le valgono il primo posto nel girone D. Il prossimo appuntamento europeo dei bergamaschi sarà il 5 ottobre contro lo Sporting Lisbona.

Argomenti