Vai al contenuto

Donna uccide il marito, poi la scoperta da brividi: come lo ha ammazzato

Donna uccide il marito, poi la scoperta da brividi: come lo ha ammazzato

Nella mattinata di oggi, venerdì 26 gennaio 2024, una donna di 46 anni è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso il marito di 10 anni più grande di lei. Secondo le prime indiscrezioni, sembra che la donna non si sia mostrata molto collaborativa con gli agenti, che l’hanno subito portata in caserma. Come e perché ha ucciso il marito? Cosa si è scoperto poi sul suo conto? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Infarto fatale, Aldo muore così: il sintomo era banale

Leggi anche: Furgone contro un camion: tragico incidente sulla statale

carabinieri incidente 683x1024

Martinengo, donna uccide il marito

È stata arrestata dai carabinieri C.M., la donna di 46 anni accusata di aver ucciso il marito, D.R, nella mattinata di oggi, venerdì 26 gennaio 2024. L’assassinio è avvenuto nella casa nella quale la coppia viveva con la figlia di 5 anni: una villetta a Martinengo, nella Bassa bergamasca. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno indagando sul caso assieme al nucleo investigativo di Bergamo. Cos’hanno trovato gli agenti non appena sono arrivati nel luogo del delitto? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Matteo muore improvvisamente a soli 10 anni: cos’è successo

Leggi anche: Fleximan, cosa rischia adesso: i reati e le pene per chi abbatte gli autovelox

omicidio martenengo 683x1024

Omicidio a Martinengo, arrestata dopo aver ucciso il marito a coltellate

È stata la donna a lanciare l’allarme chiamando i carabinieri. La donna era in casa quando sono arrivati gli agenti ma non è stata molto collaborativa. La donna è stata portata nel carcere di Bergamo con l’accusa di omicidio, secondo gli inquirenti provocato da “futili motivi”. Dai primi accertamenti infatti, non risultano situazioni pregresse di attrito tra i due né episodi di maltrattamenti o violenza. Ciò non ha impedito alla donna di uccidere il marito a coltellate. Poi si è scoperto un episodio choc: cos’è successo il giorno prima dell’omicidio? (Continua dopo le foto)

carabinieri 2 683x1024

La killer ha problemi psichiatrici

Solo 24 ore prima, la donna si era fatta accompagnare dal marito in ospedale dal quale era stata dimessa il pomeriggio con una terapia farmacologica da seguire. Poi all’alba del giorno seguente, la tremenda aggressione al marito. La donna si è recata nella struttura a causa delle allucinazioni che, diceva, la tormentavano. La 46enne soffre di problemi psichiatrici. Già nel 2020, avrebbe subito un trattamento sanitario obbligatorio, fa sapere La Repubblica.