x

x

Vai al contenuto

Crociera da incubo: il dramma per 800 passeggeri

Crociera da incubo: il dramma per 800 passeggeri

Una nave da crociera con centinaia di passeggeri ha dovuto attraccare prima dell’arrivo a destinazione. La nave viaggiava con 4600 persone a bordo tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Crociera da incubo per i visitatori che non hanno potuto completare il loro viaggio. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Vacanza si trasforma in un incubo, mani gonfie e doloranti: poi la scoperta choc

Leggi anche: “Perché sono uscita dalla casa”: Anita, la verità esce solo ora

Sydney, crociera da incubo: 800 passeggeri positivi al Covid

Turisti e membri dello staff erano positivi al covid-19: 800 su 4.600 totali. Tutti i passeggeri della Grand Princess sono stati sottoposti ad un test rapido nelle 24 ore prima dell’arrivo del mezzo a Sidney. Gli operatori della Majestic Princess che gestisce la flotta australiana, ha fatto sapere che tutti i passeggeri positivi sono stati isolati prima dello sbarco, affinché i contagi non aumentassero ulteriormente. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Elisa Claps, il fratello rompe il silenzio: le sue parole

Leggi anche: Belen e Elio Lorenzoni si sposano: poi il dramma, pioggia di insulti

Gli operatori hanno scortato separatamente le persone infette fuori dalla nave e hanno consigliato loro di completare cinque giorni di isolamento per non diffondere ancora di più il virus. “Come per tutte le crociere, gli operatori sono responsabili di mettere in atto processi per gestire le epidemie di malattie trasmissibili”, si legge nella nota della compagnia. Il premier dell’Australia meridoniale, Peter Malinauskas, ha affermato che le persone a bordo che necessitavano di cure urgenti sono, quasi tutte, trasportate nelle strutture ospedaliere. (Continua dopo le foto)

La situazione Covid in Australia

Marguerite Fitzgerald, presidente della società madre della Majestic Princess, Carnival Australia, ha affermato che tutti i casi erano asintomatici o lievemente sintomatici e che le persone erano stata avvertite di stare lontano dai luoghi pubblici, come riporta il CNN. Inoltre questo numero di contagi non è un qualcosa di catastrofico. D’altronde nelle ultime settimana in Australia si è registrato un boom di nuovi casi di Covid e quindi era prevedibile che anche il numero di positivi in una nave da crociera potesse aumentare. La Fitzgerald ha affermato che anche in altre tre navi della compagnia, la Ruby Princess, Diamond Princess e Grand Princess, i contagiati a bordo erano di più. (Continua dopo le foto)