Vai al contenuto

Corte UE annulla “monopolio” Uefa e apre alla Superlega

Corte UE annulla “monopolio” Uefa e apre alla Superlega

La Corte di Giustizia dell’Unione Europa si è espressa con una sentenza epocale sul calcio di fatto annullando il “monopolio” di Uefa e Fifa sul mondo pallonaro europeo: “Le norme della Fifa e della Uefa sull’autorizzazione preventiva delle competizioni calcistiche fra club violano il diritto dell’Unione”.

Leggi anche: Il Ranking UEFA deciderà le qualificate al Mondiale per Club

Leggi anche: Pallone d’Oro, cambiano le regole: ora c’è anche la UEFA

La sentenza della Corte di Giustizia UE ha suscitato reazioni differenti con la A22, società che promuovo la SuperLeague, che ha immediatamente presentato il nuovo progetto, totalmente differente rispetto a quello varato e poi smantellato nel 2021. 64 squadre divise in 3 leghe così composte: i primi due livelli, la Star League e la Gold League, composte da 16 squadre ciascuno, mentre il terzo, la Blue League, costituita da 32. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Ceferin presidente della UEFA
Ceferin aspetta in mezzo al campo per consegnare le medaglie UEFA (Photo by Cesare Purini/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Superlega in diretta streaming gratuitamente

Oltre alla promozione e retrocessione annuale tra le leghe, per la qualificazione alla Lega Blue – la terza serie del torneo – ci si baserà sui risultati ottenuti nel campionato nazionale. Secondo quanto detto dal CEO della A22 Reichart, per la trasmissione in diretta delle gare della competizione sarebbe prevista una piattaforma streaming che permetterà di vedere gratuitamente di tutte le partite. “Il calcio è libero, è libero dal monopolio Uefa. Ora i club possono determinare il proprio futuro” ha detto Reichart attraverso un comunicato rilasciato poche ore fa.