Vai al contenuto

Conte sogna il ritorno alla Juventus: ecco la risposta allo studente

Conte sogna il ritorno alla Juventus: ecco la risposta allo studente

Antonio Conte ha risposto per gioco alla domanda di uno studente e ha confermato la propria volontà di tornare alla Juventus in futuro.

Il premio ricevuto da Conte

Antonio Conte è stato insignito di un premio proprio nel territorio di casa, in Salento. L’Università UniSalento ha infatti convocato il tecnico per l’onorificenza Sport, Soft, Skill davanti ad una platea composta anche di studenti universitari. Tante parole d’elogio naturalmente per la stagione del Lecce e per il percorso intrapreso dalla squadra sotto la gestione di D’Aversa, ospitato proprio la scorsa annata nelle strutture del Tottenham. Inevitabilmente però il discorso è ricaduto anche sulla Juventus. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Milan, ipotesi Camarda: sarebbe il più giovane di sempre

Leggi anche: Balotelli, brutto incidente con l’auto: lui illeso

Gol di Miretti
Fabio Miretti circondato dai compagni della Juventus (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

La risposta di Conte

Uno studente ha osato una domanda molto particolare. A Conte è stato chiesto se vorrebbe un giorno allenare ancora la Vecchia Signora. Ecco la risposta: “I matrimoni si fanno in due, puoi sempre sognare e sperare di sposarti un’altra volta. L’importante è che ci sia condivisione di pensiero. Ora però voglio vivere a pieno il mio tempo libero, continuando a studiare per ampliare le mie conoscenze“. La volontà dunque c’è, anche perché il rapporto conflittuale era con la vecchia gestione e, in particolar modo, con Andrea Agnelli. Anche recentemente Conte è stato vicino ai colori bianconeri, come in occasione del “Together, a Black and White Show”, l’evento a cui hanno partecipato Zinedine Zidane, Alex Del Piero e altre bandiere della Juve.

Allegri saldo sulla panchina

Tuttavia in questo periodo non vi sono possibilità che Conte possa approdare alla Juventus. Il tecnico semmai era stato accostato al Napoli, dopo l’esonero di Rudi Garcia, ma poi Aurelio De Laurentiis aveva optato per Mazzarri. Allegri è saldamente al comando del gruppo bianconero e si giocherà lo scudetto in una lotta serrata contro l’Inter. Il club ha piena fiducia nel tecnico che non rappresenta affatto un traghettatore, ma l’uomo su cui costruire la Juventus del futuro. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Allegri sulla panchina della Juventus
Allegri osserva la gara della Juventus dalla panchina (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

I numeri di Conte con la Juve

In tre campionati alla Juventus Conte ha collezionato 114 presenze da allenatore, 83 vittorie, 24 pareggi e 7 sconfitte. Meno bene nelle coppe europee dove ha riportato 5 sconfitte su 24 gare, senza vincere trofei. Nella bacheca da allenatore dei bianconeri compaiono tre scudetti consecutivi e due Supercoppe Italiane. Complessivamente la percentuale di vittorie si avvicina al 70%.

Leggi anche: Di Maria annuncia: “Dopo la Coppa America addio all’Argentina”

Argomenti