Vai al contenuto

Milan, ipotesi Camarda: sarebbe il più giovane di sempre

Milan, ipotesi Camarda: sarebbe il più giovane di sempre

Il Milan affronta la Fiorentina sabato sera a San Siro con l’obiettivo di difendere il primato in classifica e di riprendersi dopo la sconfitta di Lecce. La squadra di Pioli, però, deve fare i conti con le assenze in attacco: Leao e Giroud sono fuori per infortunio e squalifica, mentre Okafor è reduce dalle fatiche con la Nazionale svizzera. Il tecnico rossonero, quindi, potrebbe decidere di convocare un giovane talento del settore giovanile: Francesco Camarda, 15 anni appena compiuti, che sta facendo faville con la Primavera e la Youth League.

Leggi anche: Milan, emergenza in attacco: infortunio anche per Okafor

Leggi anche: Maldini: “Ho provato a portare Messi al Milan. Futuro? In teoria sono in pensione”

Chi è Camarda, il gioiellino del Milan

Camarda è nato a Milano il 18 novembre 2008 e ha iniziato a giocare a calcio nel settore giovanile del Milan. Cresciuto nel ruolo di centravanti, ha dimostrato fin da subito una grande capacità realizzativa e una personalità fuori dal comune. Nella stagione 2021-22, ha trascinato l’Under 15 alla vittoria dello scudetto, segnando il gol decisivo nella finale contro la Fiorentina. Quest’anno, è stato promosso in Primavera, dove ha già messo a segno 7 gol in 13 partite tra campionato e Coppa. Ma è in Youth League che ha impressionato di più: 3 gol in 3 partite, tra cui una spettacolare rovesciata contro il PSG. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Camarda calcia il pallone
Camarda calcia il pallone durante una gara della Primavera del Milan

Camarda, il più giovane di sempre

Se Pioli dovesse convocare Camarda per la sfida contro la Fiorentina, il ragazzo entrerebbe nella storia del Milan come il più giovane esordiente di sempre in Serie A srappando il primato a Wisdom Amey del Bologna, il quale ha debuttato in Serie A il 21 maggio del 2022 in Genoa-Bologna, all’età di 15 anni, 9 mesi e 1 giorno

Argomenti