Vai al contenuto

Buchanan-Inter: cosa manca per l’ufficialità

Buchanan-Inter: cosa manca per l’ufficialità

L’infortunio occorso a Cuadrado, che si è sottoposto ad un’operazione al tendine che lo terrà fuori almeno tre mesi, la dirigenza dell’Inter è al lavoro per regalare a gennaio un sostituto degno per la corsia di destra a Simone Inzaghi.

Leggi anche: Buchanan non convocato: l’Inter accelera per l’attaccante

Leggi anche: L’ascesa di Yann Bisseck: si è preso l’Inter in un mese

Il nome nuovo per gli uomini di mercato nerazzurri è quello di Tajon Buchanan, esterno canadese di proprietà del Bruges. Secondo quanto filtra dalle stanze del calciomercato, manca ancora l’accordo tra i due club con il Bruges che valuta il cartellino del proprio calciatore intorno ai 10 milioni di euro. C’è ancora ampia distanza rispetto alla prima offerta nerazzurra che si è attestata a 6 milioni. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Buchanan
Buchanan durante un allenamento del Bruges in Belgio

Le parti stanno proseguendo la trattativa con Marotta che proverà ad espletare alcune formalità burocratiche per consentire una spesa inizialmente non prevista per il mercato invernale. Nonostante manchi ancora l’intesa con il Bruges, l’Inter ha già incassato il forte interesse di Buchanan a trasferirsi in nerazzurro durante la sessione invernale.

Buchanan non convocato dal Bruges

Sarà proprio la ferma volontà del giocatore di abbracciare il progetto di Simone Inzaghi il fattore su cui la dirigenza farà leva per provare a strappare uno sconto al club belga. I primi segnali in questo senso sembrano arrivati con l’esterno canadese che non è stato convocato nelle ultime due uscite stagionali del Bruges, proprio per motivi legati al mercato.