x

x

Vai al contenuto

Bianca Berlinguer messa alle strette da Mediaset e Pier Silvio: chi non può ospitare nel suo programma

Bianca Berlinguer messa alle strette da Mediaset e Pier Silvio: chi non può ospitare nel suo programma

Bianca Berlinguer, ha deciso di cambiare, così si è trasferita dalla Rai a Mediaset. Dopo 34 anni nella Tv di Stato, la Berlinguer ha confermato ad inizio luglio il suo passaggio nelle reti Mediaset. Su Rai3 conduceva Carta Bianca, un programma che trattava temi di attualità, cronaca, politica e sociale con ospiti in studio ed in collegamento. Ora i progetti della giornalista non sono cambiati: il suo obbiettivo è quello di portare il suo programma (ancora sprovvisto di nome) da Rai3 a Rete4. Bianca Berlinguer ha infatti svolto la sua prima riunione operativa al centro Mediaset del Palatino. In quest’occasione ha dettato il seguente ordine alle truppe (sei inviate, tutte donne): “Andatevi a vedere i servizi che facevamo a Cartabianca. Si ripartirà da lì”. Ma per quanto riguarda gli ospiti? Pier Silvio interviene.

Leggi anche: Clizia Incorvaia, Paolo Ciavarro le ha chiesto di sposarlo ma lei ha detto “no”: il motivo

Leggi anche: Gf Vip, Alex Schwazer primo concorrente ufficiale: ma ad una condizione

bianca berlinguer

Bianca Berlinguer: chi non può ospitare nel suo programma

Nonostante ha trascorso la sua intera carriera televisiva in Rai, Bianca Berlinguer ha voluto provare l’ebrezza della tv privata e Pier Silvio si è davvero messo a disposizione per far si che la conduttrice avesse ciò che le serviva per la riuscita del suo format. C’è un però: L’AD di Mediaset ha vietato a Bianca la partecipazione di un personaggio in particolare. A raccontare il retroscena è IlFoglio. “So di avere un cognome pesante, ma anche Pier Silvio mi riconosce di essere molto trasversale“, ha spiegato la Berlinguer.

La squadra di lavoro l’ha seguita in questa migrazione da Rai a Mediaset. E così anche gli ospiti fissi del nuovo programma, a partire dallo scrittore-opinionista-scultore Mauro Corona e il professore Alessandro Orsini, volto tv diventato celebre per le posizioni divergenti sulla guerra in Ucraina. Dunque confermati anche loro, allora chi ha il divieto d’accesso negli studi Mediaset? (continua dopo la foto)

Leggi anche: Cristina Seymandi, interviene Pier Silvio Berlusconi dopo lo scandalo: dove la vedremo

Vietato Entrare!

Se Corona e Santoro hanno seguito la Berlinguer in Mediaset, per il nuovo programma, così come il vecchio parterre visto nelle puntate in Rai. Dunque l’unico veto che l’azienda ha messo, come rivela IlFoglio, è sul direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio. Mentre per Michele Santoro ancora nulla è stato deciso. Qualche dubbio c’è ma non è un categorico “No” come Travaglio. (continua dopo la foto)

Per quanto riguarda il nome del programma, sarà svelato circa 4 giorni prima del debutto. I servizi, come nel programam di Rai3, parleranno di cronaca e sociale: guerra, caro vita, diritti, femminicidi.