x

x

Vai al contenuto

Neymar chiede la cessione: il PSG per ora fa muro

Neymar chiede la cessione: il PSG per ora fa muro

Anche Neymar ai ferri corti con il PSG. Il giocatore ha chiesto la cessione e non si sente più parte del progetto. Sirene arabe per lui, ma il PSG non può permettersi anche la sua partenza e per ora fa muro.

Leggi anche: È guerra tra PSG e Mbappé: verso esclusione dalla lista Champions

Leggi anche: Mourinho ad Ibanez: “Goditi l’Arabia, ora puoi pagarci la cena”

Neymar in partenza

Neymar non vuole rimanere a Parigi. Il brasiliano già nell’ultima stagione aveva saltato diverse partite e aveva un momento di conflitto con la proprietà. Non si sente più la stella della squadra, oscurato da Mbappé e nella scorsa stagione anche da Lionel Messi. In più ha perso gli stimoli in un progetto che ancora non ha portato alla Champions League nonostante i milioni spesi e i proclami. Il brasiliano aveva già tentato di tornare al Barcellona la scorsa estate, ma l’affare non è più fattibile. Ora ci sono le sirene arabe, con una maxi offerta da 100 milioni di euro a stagione. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Neymar con la maglia del Brasile
Neymar prima di battere una punizione per il Brasile (Photo by Visionhaus/Getty Images)

Il progetto PSG senza sbocchi

Il PSG per ora fa muro perché non può perdere nel giro di 12 mesi il trio composto da Messi, Neymar e Mbappé. Al Khelaifi vede il proprio progetto stella re andare in frantumi senza essere mai riuscito a sollevare la Champions, a differenza dei proprietari del Manchester City. Di sicuro la mancanza di risultati e l’approdo dell’Arabia Saudita ha fatto perdere attrattiva al club parigini, ora non più in cima alla lista dei desideri dei calciatori. L’eventuale partenza di Neymar potrebbe essere un forte segnale ad un cambiamento nelle gerarchie del calcio europeo.à

Leggi anche: Antetokounmpo consiglia a Mbappé di andare in Arabia

Argomenti