x

x

Vai al contenuto

Ainett Stephens, il vero motivo per cui non sarà a “Il mercante in fiera”

Ainett Stephens, il vero motivo per cui non sarà a “Il mercante in fiera”

Ainett Stephens, ecco perché non sarà a “Il Mercante in fiera” – Dopo l’intervista in cui Pino Insegno annunciava che la prossima edizione de Il Mercante in Fiera avrebbe fatto a meno di Ainett Stephens perché “è diventata un po’ più grande, sono passati tanti anni”, si è scatenato un putiferio. Oggi però Davide Maggio, che aveva pubblicato la conversazione in esclusiva con il conduttore di Rai 1, ha svelato il vero motivo dell’assenza della soubrette. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Rai, drastica decisione sul giornalista: l’indiscrezione bomba

Leggi anche: Rai, nuovo terremoto: fatta fuori Elena Santarelli

Ainett Stephens, il vero motivo per cui non sarà a “Il mercante in fiera”

“Ci sarà la Gatta Nera, la stiamo cercando. Ainett (Stephens, ndDM) è diventata un po’ più grande, sono passati tanti anni, resta indimenticata icona di quel programma“, aveva detto nell’intervista a Davide Maggio Pino Insegno, annunciando l’assenza di Ainett Stephens:Ci sarà un altro tipo di scelta. Bisogna sempre cercare di cambiare un minimo le cose perché sono passati 15 anni. Oggi la mia conduzione sarà un po’ più matura, cercherò di essere più mirato. Mi sono rivisto, ero troppo esuberante anche se ha portato bene. Da lì in poi ho avuto un’esperienza più importante nei preserali, con 500 puntate di Reazione a Catena etc. Ho avuto modo di essere sempre quello che sono, di mettere all’interno di una conduzione sì il presentatore ma anche l’attore, il doppiatore, per cui è bene giocare con tutto questo e non fare il piacione. Ci ho provato a dire di essere stanco di essere considerato un sex symbol ma purtroppo la gente ride quando dico questo, per cui va bene così“. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Roberta Capua, doccia gelata in Rai: la pessima notizia per lei poco fa

Leggi anche: Federica Sciarelli rompe il silenzio sulle voci dell’addio alla Rai: cos’è successo

Ainett Stephens non ha gradito le ultime frasi di Pino Insegno

Ainett Stephens non aveva affatto gradito l’uscita di Pino Insegno e gli aveva chiesto di scusarsi: “L’incaricato della trasmissione in questione ha fatto un commento dicendo che non mi ha riconfermato perché sono invecchiata. Sono rimasta più male per questo, nel vedere che oggi come oggi ci sono persone che hanno anche loro un’età importante e sono rimaste ancorate ai vecchi retaggi secondo cui le donne a 40 anni sono vecchie”. La stessa showgirl aveva tuonato: “I 40 sono ancora più belli dei 30 e dei 20 perché oggi ho più consapevolezza, e quelle insicurezze che mi preoccupavano quando avevo 20 anni adesso non le ho. La donna oggi non deve più preoccuparsi di non apparire bene, perché abbiamo il potere di esprimerci e non viviamo più soggiogate dai maschietti. E questo benessere di cui possiamo godere è andato a giovare il nostro aspetto fisico e mentale, quindi siamo più radiose. Io mi sento più viva che mai, più fresca che mai, più affascinante che mai. Mi dispiace se hai usato il termine sbagliato, io pretenderei delle scuse come minimo”. (continua a leggere dopo le foto)

Il retroscena “bomba” di Davide Maggio

Ma secondo Davide Maggio, i motivi dell’esclusione di Ainett da “Il Mercante in fiera” non sarebbero legati all’età della showgirl. “A far propendere per l’esclusione di Ainett non ci sarebbe l’età anche perché il tempo con la venezuelana è stato più che clemente. Quello che avrebbe fatto storcere il naso ai vertici Rai è la sua attività su OnlyFans, discusso social network in cui i creatori di contenuti si mostrano, spesso e volentieri, in momenti di intimità”, si legge sul sito. E ancora: “Se a ciò poi ci aggiungiamo le riflessioni sull’opportunità di tenere quel personaggio così com’era, si capisce il perchè Insegno e co. abbiano optato per un’altra decisione. In quest’ottica le parole del conduttore ai nostri microfoni sarebbero da intendersi come diplomatiche (quel “è diventata un po’ più grande”, dopotutto potrebbe intendersi come “avrà altre priorità”). Ma vi è di più, proprio in considerazione del ruolo e dei tempi, si starebbe optando per cambiare il nome al personaggio: non più Gatta Nera ma semplicemente Carta Nera”, si apprende sempre dal portale di gossip.